SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Bolognano: consegnata targa al merito all'ex comandante polstrada Innamorati

2' di lettura
26

"Cerimonia di riconoscimento all'ispettore, appena andato in pensione, della Polstrada, Sandro Innamorati, per essersi distinto durante gli anni di lavoro per serietà e grande capacità di comando e coordinamento dell'importante presidio di legalità".

Così, il sindaco di Bolognano, Guido Di Bartolomeo che, questa mattina, ha consegnato una targa al merito all'ex comandante del distaccamento di Piano d'Orta della Polizia stradale.

"L'impegno di Innamorati - ha evidenziato il Sindaco - si è concretizzato nel tempo anche attraverso le numerose attività rivolte agli studenti sul fronte dell'educazione stradale per stimolare la consapevolezza e l'interiorizzazione di valori che portano ad assumere forme di convivenza responsabili e costruttive. Mi preme anche ricordare ha detto Di Bartolomeo - come la caserma abbia rischiato anni fa di essere depotenziata e come invece, su mia sollecitudine e grazie all'interessamento dell'attuale on. Guerino Testa, sia stata addirittura rafforzata in termini di unità operative e ristrutturata, consentendo al personale della Polizia di svolgere al meglio il proprio fondamentale lavoro per le nostre comunità. Sono certo che la Regione Abruzzo - e ringrazio per la presenza qui oggi il consigliere Luca De Renzis - continuerà ad attenzionare per il nostro territorio tutte le tematiche e le eventuali criticità legate alla sicurezza e alla difesa dei cittadini".

Presenti alla cerimonia, il sostituto comandante della Polstrada di Pescara, Gianni Ciccotelli, il nuovo comandante del distaccamento di Piano d'Orta, Verino Farchione con tutti i suoi uomini, il vicesindaco Adelaide Chiacchia, l'assessore alla Gentilezza Maria D'Intino e l'amministrazione comunale tutta, docenti e studenti del plesso scolastico di Piano d’Orta, il presidente di ANPS Roberto Cutracci, oltre ai rappresentanti della Protezione civile Modavi di Bolognano e dell'Arco club, e all'immancabile parroco don Giorgio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2024 alle 16:34 sul giornale del 06 maggio 2024 - 26 letture






qrcode