SEI IN > VIVERE PESCARA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: lunedì a L'Aquila il Trofeo in memoria del prof. Scarsella, detto "Schultz". Una squadra di Pescara

2' di lettura
10

Il Trofeo di calcio a 11 categoria Allievi dedicato alla memoria del professor Fabrizio Scarsella, noto come "Schultz", si svolgerà lunedì prossimo, il 29 aprile, nello Stadio “Gran Sasso” de L’Aquila.

Il torneo ha visto la partecipazione di 42 istituti scolastici della regione che si sono affrontati cavallerescamente attraverso le fasi comunali, distrettuali e provinciali.

Le quattro squadre, approdate in finale e che si contenderanno il titolo sono: l'IIS "Fermi" di Sulmona (AQ), l'IIS "L. da Vinci-De Giorgio" di Lanciano (CH), il Liceo Scientifico "L. da Vinci" di Pescara e il Convitto Nazionale e Liceo Coreutico "Melchiorre Delfico" di Teramo.

L'organizzazione dell'evento è stata curata dall'Ufficio Scolastico Abruzzo, diretto da Massimiliano Nardocci e dal Coordinamento di Educazione Fisica e Sportiva, guidato da Antonello Passacantando. Contributi significativi sono giunti dall'Assessorato allo Sport del Comune di L’Aquila, dal Comitato L’Aquila Cresce con lo Sport, dalla LND FIGC Abruzzo e da L’Aquila Calcio.

Fabrizio Scarsella, prematuramente scomparso un anno fa, è stato uno stimatissimo insegnante di educazione fisica e un grande uomo di sport che ha dedicato il suo talento al calcio. Tifoso dell’Aquila 1927, sodalizio con cui ha militato da giocatore e da tecnico, è stato ricordato così dal massimo club calcistico della città: “Per i nostri colori Schulz ha giocato, allenato settore giovanile, Berretti e prima squadra (da subentrante nel 1994). Da ultimo, è stato uno dei primi a credere con convinzione nella rinascita del nostro settore giovanile allenando nel 2020, prima dello stop causa Covid, gli Allievi rossoblù”. Schulz è stato un esempio di docente e sportivo animato dai grandi valori umani e morali che hanno ispirato la sua vita sui campi da calcio e a scuola. Una persona amata e rispettata da tutti, anche per la gioia di vivere che trasmetteva, nonostante la lunga malattia contro la quale ha combattuto senza mai arrendersi.

Il programma prevede il ritrovo ufficiale delle squadre e il sorteggio alle ore 8:30, seguito dagli incontri tra le squadre a partire dalle 9:00. Tra gli incontri, è prevista una partita amichevole tra il Liceo Scientifico "A. Bafile" e l'IIS "A. D’Aosta" alle 10:30. Le finali per il terzo e quarto posto avranno luogo alle 11:15, mentre la finale per il primo e secondo posto inizierà alle 11:45. La giornata si concluderà con la premiazione alle 12:45.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2024 alle 17:31 sul giornale del 26 aprile 2024 - 10 letture






qrcode