SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sabato il meeting nazionale del Forum del Mediterraneo e Mar Nero

4' di lettura
12

Questa mattina è stata presentata la seconda edizione del Meeting Nazionale organizzato dal Forum Permanente del Mediterraneo e Mar Nero “Facilitare la mobilità culturale per nuove opportunità di sviluppo e di Pace dei Giovani”, in programma sabato 6 aprile alla Sala Tinozzi Palazzo della Provincia di Pescara con inizio alle ore 9,30.

I lavori, organizzati in collaborazione con i Club Lions di Montesilvano e Nola “Ottaviano Augusto” e dai Club Lions aderenti, si apriranno con relatori accademici e studiosi che analizzeranno con profondità le tematiche e le modalità per “Facilitare la mobilità culturale per nuove opportunità di sviluppo sostenibile e del lavoro rivolto ai giovani anche in considerazione del Piano Mattei per l’Africa”. Dopo i saluti delle autorità si svolgerà la presentazione di una WebApp realizzata dagli studenti del Liceo Scientifico E. Medi di Cicciano, in provincia di Napoli, in collaborazione con la Digital Artist & Ceo Irrational, diretta da Pietro Marotta, proprio per facilitare la comunicazione e le relazioni fra i giovani. Nella prima sessione si dialogherà sul Piano Mattei per l’Africa affrontando le opportunità e le nuove prospettive di crescita culturale e occupazionale dei Giovani dei paesi del bacino del mediterraneo e Mar Nero.

Nella seconda sessione si parlerà invece di come incoraggiare le startup innovative attraverso il confronto interculturale tra i giovani delle tre rive del bacino Mediterraneo. Al termine dei lavori dopo le conclusioni del Governatore Lions Distretto 108A Marco Candela, e del Presidente del Forum del Mediterraneo Salvatore Napolitano si riprenderà con la sessione pomeridiana, con ospiti i Club Lions già aderenti al Forum, ci sarà la sottoscrizione di un Patto d’Unione che legherà i Club Leo-Lions del Mediterraneo e Mar Nero del Forum Permanente per la creazione di un agorà virtuale per facilitare il dialogo e la pace dei Giovani delle tre rive. Alle ore 19,00, all’Hotel Promenade di Montesilvano, si svolgerà un Concerto per Arpa Celtica con la musicista Marilena Marulli, a seguire il Presidente del Lions Club Mauro Giangrande insieme all’Officer New Voices Maria Rosa De Fabritiis doneranno al Presidente della Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Avv. Gabriele Colantonio quattro bastoni per l’accompagnamento ad Ipovedenti.

Il presidente della Provincia Ottavio De Martinis ha rivolto un paluso all’iniziativa: “Dopo l’interessante prima edizione, che si è svolta in Calabria – afferma il presidente De Martinis - , la Provincia di Pescara ospiterà il secondo Meeting Nazionale organizzato dal Forum Permanente del Mediterraneo e Mar Nero, un incontro che ha l’adesione di ben 40 Club Lions provenienti da tutta Italia e che vedrà protagonisti i giovani, i ragazzi e il loro futuro. Questo tema impreziosisce ancora di più questa iniziativa, per la quale ho voluto aprire le porte del Palazzo della Provincia di Pescara. Oggi più che mai con i venti bellici che stanno soffiando su numerosi Paesi le nuove generazioni sono strumenti indispensabili per veicolare messaggi di pace e di speranza. Incontri come questi servono soprattutto a consolidare a livello nazionale e a esportare modelli positivi per la costruzione di una società che si fondi sulla pace e l’unione dei popoli. Rivolgo un plauso al Club Lions di Montesilvano per le iniziative che sta portando avanti sul territorio e a livello nazionale. I Lions hanno come scopo primario quello della pace e della collaborazione tra i popoli e in questo momento è davvero molto importante sottolinearlo con eventi come quello che si svolgerà sabato 6 aprile alla Sala Tinozzi”.

Il presidente dei Lions di Montesilvano, Mauro Giangrande ha spiegato le finalità dell’evento: “La finalità dell’iniziativa – afferma il presidente Giangrande - è quella della costruzione di un “ponte” attraverso la Rete informatica che faciliti la costituzione di una comunità che dialoga. La Rete è intesa da questo Forum come una startup della Pace con possibilità di creare alternative di lavoro e di coesione sociale nel bacino del Mediterraneo. La partecipazione di Partners come Università, Enti Istituzionali e di Ricerca, Scuole, Imprenditoria mondo del Lavoro e della Informazione, in sinergia potrà creare, agendo tutti nella stessa direzione, una rete orizzontale dove tutti saranno protagonisti e dove tutti potranno accedere per migliorare la propria vita e la propria posizione. Il meeting è un “luogo” di incontro che il Forum ed i Club Lions che vi fanno parte, organizzano per “coinvolgere i giovani al fine di promuovere e sostenere la mobilità culturale (presupposto fondamentale) per la tutela del mare, del lavoro sostenibile e per costruire una Pace duratura per le future generazioni delle Comunità che vivono sulle tre rive”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2024 alle 17:25 sul giornale del 03 aprile 2024 - 12 letture






qrcode