SEI IN > VIVERE PESCARA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Pescara passa al nuovo anno con Umberto Smaila e i Pooh

3' di lettura
128

Un passaggio “col botto” al nuovo anno per la città di Pescara.

L’amministrazione comunale del capoluogo, nel corso di un incontro con i giornalisti tenutosi lunedì mattina, ha reso noti ufficialmente i nomi degli artisti che con i loro spettacoli impreziosiranno le ultime ore del 2023 e la giornata del I gennaio 2024. Alla conferenza stampa sono intervenuti, oltre al sindaco Carlo Masci e, in videoconferenza, l’assessore ai Grandi Eventi Alfredo Cremonese, anche l’assessore Gianni Santilli, la presidente della commissione Turismo Manuela Peschi e la consigliera comunale Zaira Zamparelli. Per la cosiddetta notte di San Silvestro in piazza Salotto dalle ore 19 si esibirà Umberto Smaila, anchorman conosciutissimo e presentatore di programmi tv, che non ha certo bisogno di presentazioni; cabarettista divenuto famoso al tempo dei “Gatti di Vicolo Miracoli”, è anche attore, regista, musicista e sceneggiatore. Il programma del 31 dicembre, la “festa” in piazza con cui i pescaresi celebreranno l’arrivo del 2024, sarà caratterizzato anche da un dj-set che vedrà in console nomi noti del panorama locale.

Nella giornata del I gennaio il grande evento, forse il concerto di inizio anno più importante nella storia del capoluogo: sul palco, che sarà allestito sulle aree di risulta, si esibiranno i Pooh, vale a dire la storia della musica italiana, la band che più di altre ha segnato un periodo storico ma che ancora oggi è apprezzatissima in Italia e all’estero.

<Da mesi stavamo lavorando per portare a Pescara questo pezzo di storia della musica italiana - ha detto il sindaco Carlo Masci - La scelta è caduta sui Pooh non solo per la grandezza di questa formazione musicale ma anche e perché l’intero consiglio comunale, che ringrazio, ha apprezzato la proposta. Una decisione condivisa che oggi presentiamo ai pescaresi e che valorizza ulteriormente il programma delle manifestazioni natalizie nella nostra città, sia di carattere culturale che di intrattenimento e allestimento nelle vie commerciali. Sarà un Natale carico di atmosfera e speriamo che i cittadini possano apprezzare i nostri sforzi e con loro si attivino al meglio anche tutte le realtà produttive di Pescara. Abbiamo fatto una scelta di cuore e di sostanza e siamo convinti che sarà un’autentica festa di popolo>.

L’importanza del concerto del I gennaio certamente richiamerà a Pescara numerosi fan da fuori regione. La stessa città di Pescara ha un club ispirato ai Pooh, uno dei più numerosi del Paese, ed è quindi immaginabile che Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian saranno circondati da grande affetto, come del resto avviene dal quel lontano 1966 quando la band si formò a Bologna. Da allora i Pooh hanno venduto oltre cento milioni di dischi.

<Credo che in questi anni Pescara abbia fatto dei passi in avanti impressionanti - ha detto l’assessore Alfredo Cremonese, collegato in videoconferenza - per la prima volta ad esempio abbiamo partecipato alla Bit e abbiamo realizzato manifestazioni di grande prestigio nazionale. A breve, vi annuncio che apriremo uno IAT di informazioni per il pubblico e annunceremo anche altre iniziative natalizie. Abbiamo scelto le aree di risulta perché quello spazio si presta ad accogliere un maggior numero di persone e stiamo già lavorando con gli uffici preposti e con la Polizia municipale per predisporre al meglio tutta la logistica dell’area>. Riguardo all’orario del concerto-evento del I gennaio, lo stesso è ancora in via di definizione ma presumibilmente non si inizierà prima delle 19:30.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2023 alle 17:47 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 128 letture






qrcode