SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Si amplia il numero dei destinatari delle agevolazioni per la refezione scolastica

2' di lettura
28

L’Amministrazione comunale ha dato seguito concretamente agli impegni assunti per contenere gli aumenti dei costi a carico delle famiglie per la refezione scolastica, e ha inserito a questo scopo una fascia di tariffa ulteriore e intermedia per i singoli nuclei familiari, contenuta tra i 12.000 e i 18.000 euro Isee (Indicatore della situazione economica prevalente).

Per tale fascia verranno infatti previsti contributi sia alle famiglie con un solo figlio iscritto alla mensa sia alle famiglie con più figli.

<Ho voluto venire incontro alle famiglie – ha detto l’assessore alla Pubblica istruzione e alle mense scolastiche Gianni Santilli – rispondendo a segnalazioni e sollecitazioni che abbiamo ricevuto in queste settimane. In particolare questa misura sostiene i nuclei con più figli a carico e che magari per poco non erano rientrate nei profili agevolati. La contribuzione è in corso di valutazione, in quanto gli utenti di tale fascia non hanno presentato un ISEE valido per cui si invitano gli interessati a produrre il documento richiesto, in corso di validità, presso l’Ufficio Refezione scolastica>.

All’esito dei dati statistici, sarà applicata una contribuzione al costo-pasto per un massimo del 15% per famiglie con un solo bambino, per un massimo del 20% a partire dai secondi figli. Per i nuclei famigliari con Isee a partire da 18.001,00 sarà applicata la retta massima.

Rimarranno quindi l’esenzione totale del pasto per le fasce Isee da 0,00 a 5.999,99 e la riduzione del 50% del pasto per le fasce da 6.000,00 a 11.999,99.

L’assessore Santilli ha fatto inoltre sapere di aver scritto personalmente ai Sindaci dei Comuni limitrofi, i cui residenti hanno i propri figli iscritti nelle scuole di Pescara, al fine valutare una contribuzione al costo-pasto dei propri residenti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2023 alle 16:44 sul giornale del 20 settembre 2023 - 28 letture






qrcode