SEI IN > VIVERE PESCARA > LAVORO
comunicato stampa

Corrisposto il bonus Covid per i somministrati della sanità pescarese grazie al Nidil Cgil Pescara

1' di lettura
26

Il Decreto del Ministero della Salute del 30 novembre 2021 prevedeva che tutti i lavoratori delle Agenzie Per il Lavoro somministrati presso le A.S.L. ed assunti al 1° maggio 2021 avessero diritto ad un bonus economico straordinario di 791,76 € a titolo di indennità covid.

Solo ora, ad agosto 2023, grazie ad un interessamento diretto del Nidil Cgil Pescara ed al conseguente intervento, è stata sbloccata la procedura ferma nella A.S.L.

Lavoratrici e lavoratori, dunque, stanno ricevendo i pagamenti da parte delle Agenzie.

“Se da un lato registriamo favorevolmente la soluzione della vicenda – dichiarano Luca Ondifero e Francesco D’Agresta del Nidil Cgil Pescara, dall’altro dobbiamo lamentare l’ennesimo ritardo burocratico, anche nei confronti di una categoria di lavoratori che tanto ha dato per il nostro Paese durante l’emergenza covid nonostante lo stato di incertezza e precarietà in cui si trovava e si trova tuttora”.

Il Nidil CGIL rimane a disposizione di coloro che, pur avendone i requisiti, non hanno ancora ricevuto il bonus. Per approfondimenti e contatti Francesco D’Agresta 3316695227.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2023 alle 15:59 sul giornale del 29 agosto 2023 - 26 letture






qrcode