SEI IN > VIVERE PESCARA > SPETTACOLI
comunicato stampa

"We Love Fest", sul palco della terza edizione Max Gazzè, Raf, Umberto Tozzi, Mogol e Manuel Agnelli

5' di lettura
124

"Il 'WeLove Fest' ha come elemento distintivo la coesistenza di artisti noti a livello internazionale e di musicisti locali che si alternano sul palco offrendo al pubblico spettacoli di musica variegata".

Ha esordito così l'assessore al Turismo e Grandi Eventi del comune di Pescara, Alfredo Cremonese, questa mattina in conferenza stampa convocata per la presentazione della III edizione della kermessè che si svolgerà allo Stadio del mare, dal 13 al 29 agosto prossimi. "Finora, complessivamente, abbiamo dato spazio a circa 40 artisti abruzzesi - ha dichiarato l'Assessore - al fine di valorizzare e favorire i nostri numerosi talenti, non a caso - mi piace ricordare - come nel 2002 la manifestazione sia stata ritenuta di grande interesse ottenendo dal ministero del Turismo il patrocinio ed un finanziamento di 95 mila euro. Quest'anno ascolteremo ben 9 gruppi locali che si avvicenderanno con nomi del calibro di Max Gazzè a cui è affidata la serata di apertura, Raf (22 agosto), Umberto Tozzi(27 agosto) e Mogol (29 agosto). La novità di quest'anno - ha precisato Cremonese - è la collaborazione con lo 'Zoo Music Fest', di cui ospiteremo, ad ingresso libero, il concerto di Manuel Agnelli (9 agosto), storico leader degli Aftherhours".

A rimarcare l'attenzione verso i musicisti locali è stato anche il direttore artistico, Angelo Valori. "Una considerazione che non sempre riscontriamo in altri eventi in cui si preferisce il nome sicuro dei big e su cui invece l'amministrazione comunale ha scelto di investire - ha detto Valori - d'altronde i nostri musicisti sono l'ossatura dell'Abruzzo, garantendo con continuità le loro performance artistiche, fondamentali per una sana attività culturale del territorio. Max Gazzè presenterà un progetto del tutto particolare collaborando con una orchestra abruzzese, facendoci ascoltare il meglio del suo repertorio arrangiato in modo molto originale. Un evento unico, così come molto accattivante per i cittadini e per i turisti, sono certo che risulterà l'intero calendario in programma".

"La Partnership con il comune di Pescara e l'assessorato ai Grandi Eventi - ha commentato Gianfilippo Di Felice, coproduttore dello 'Zoo Music Fest' - esprime una sinergia collaborativa che sposa di fatto la filosofia aggregativa del nostro format, supportandolo in maniera fattiva attraverso una proposta aperta a tutta la città ed inserita all'interno del suo nutrito e invitante palinsesto di eventi estivi. Lo Zoo Music Fest - ha proseguito - ha raggiunto il traguardo di ben 20 mila presenze per ciascuna edizione, con un target di pubblico diversificato in termini di età, compresa tra i 18 e i 40 anni, e di gusti musicali, con l'obiettivo di coinvolgere quanto più pubblico possibile, anche grazie ad una line up d'eccellenza che ha visto artisti di spicco e di grande impatto mediatico, come sarà anche quest'anno - ha ricordato - con i tre grandi artisti Mr Rain e Tananai, reduci dal festival di Sanremo, e Fabri Fibra, indiscusso leader del rap italiano. Si ringrazia il comune di Pescara, anche nell'ottica di una sempre auspicata collaborazione tra pubblico e privato, certo che potrà permettere a questa importante città di consolidarsi nel ruolo centrale dell'area adriatica in ambito di promozione turistica e di offerta di servizi".

"Uno dei compiti di una amministrazione è quello di mettere in evidenza le proprie eccellenze - ha aggiunto la consigliera Zaira Zamparelli , rivolgendo un plauso a tutti i gruppi musicali presenti. Le aspettative per questa edizione sono alte perchè elevato è il vostro livello. Pescara riesce ad offrire tanto anche grazie ai numerosi talenti abruzzesi, e i due festival sono oramai riconosciuti e riconoscibili, come attestato anche da fuori regione".

”Lucio Dalla, nell’agosto del 2002 - ha riferito il sindaco Carlo Masci - mi disse che nella sua carriera non aveva mai suonato a 20 metri dall'acqua, come gli era successo al nostro Stadio del mare. Tutti gli artisti che si esibiranno allo stadio del Mare, potranno essere fieri di farlo in un luogo meraviglioso, molto suggestivo, al centro della città. 'We Love Fest rappresenta un appuntamento di grande prestigio - ha sottolineato il Sindaco - perché unisce i big della musica italiana con le realtà musicali locali. Proprio a questi ultimi vogliamo sempre dare la possibilità di suonare di fronte al pubblico, dandogli l’opportunità di far conoscere la loro musica. La cultura, per noi, è un elemento di crescita e di stabilità della società. Un ringraziamento all’assessore Alfredo Cremonese, al direttore Artistico, Angelo Valori, al coproduttore dello Zoo Music Fest, Gianfilippo Di Felice, e all’onorevole, Guerino Testa, che è riuscito a coinvolgere in questo progetto il Ministero della Cultura, attraverso un finanziamento dedicato. Da maggio stiamo portando avanti grandi iniziative che accompagnano l’estate dei pescaresi e dei turisti che arrivano in città, dal giro d'Italia, a Cartoons on the bay, a Funambolika, al Festival Jazz, al Liberty Festival, allo Zoo Music Fest, al We Love Fest, al Festival dannunziano. Sono contentissimo, quindi, di poter presentare il We Love Fest e lo Zoo Music Fest, come iniziative di punta del panorama artistico nazionale".

Ad omaggiare gli artisti locali anche il deputato, Guerino Testa. "Una presenza così copiosa di artisti abruzzesi ci riempie di orgoglio e testimonia come tale progetto stia assumendo sempre più spessore. Un progetto ambizioso per il quale rivolgo un ringraziamento al sindaco Masci e all'assessore Cremonese e verso il quale manifesto personale impegno per l'attuale e per le future edizioni. Pescara sta dimostrando - ha concluso - di riuscire a puntare in alto con il chiaro obiettivo di entrare sempre più a pieno titolo nelle sfere europee dei grandi eventi e del turismo".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2023 alle 16:56 sul giornale del 07 agosto 2023 - 124 letture






qrcode