SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pescara fiume inclusivo, al via il progetto

2' di lettura
70

Pescara è tra i diciannove Comuni della Costa Abruzzese, Partner della Regione Abruzzo, CHE HA ottenuto un finanziamento per il progetto “Bike to coast for everyone”.

Il progetto “Il fiume_ inclusivo” è un viaggio inclusivo alla scoperta dell’ecosistema fluviale, finalizzato alla fruibilità per un turismo inclusivo e accessibile attraverso la via d’acqua alla Bike to coast, tratto urbano Pescara, coordinato dal RUP Arch. Ester Zazzero, responsabile Transizione Ecologica e Valorizzazione Mare e Fiume del Settore diretto dall’Arch. Emilia Fino.

Scopo del progetto è la fruibilità del Fiume Pescara per un turismo inclusivo e accessibile attraverso la via d’acqua del tratto urbano di Pescara. L'attività mira a favorire l’accessibilità attraverso l’utilizzo del battello adatto a ospitare diverse tipologie di disabilità per comprendere la propria realtà del territorio fluviale attraverso l’osservazione, in modo da poter comprendere i mutamenti del fiume anche attraverso l’azione del tempo e l’agire dell’uomo, attraverso il supporto di specialisti per la disabilità fisica, visiva, cognitiva, uditiva.

Il progetto prevede attività di educazione ambientale legate alla vita del mare e del fiume con escursioni sul fiume con la RTI “l’Ancora-Mediterranea” e presso l’EcoSpiaggia Playa Paleo (viale della Riviera altezza viale Leopoldo Muzzi). Verranno trattati dagli aspetti naturalistici a quelli di natura più scientifica, senza dimenticare quelli di carattere storico e culturale.

Il fiume come ambiente, ecosistema, agente modellatore del paesaggio, fulcro della vita e punto di riferimento per l’uomo che da sempre ha messo radici nelle sue prossimità, dovrà essere inclusivo.

L’azione specifica che il Comune di Pescara intende promuovere una vacanza esperienziale inclusiva e accessibile del Fiume, attraverso la via d’acqua, e laboratori di educazione ambientale rivolti a persone con disabilità.

LE ATTIVITA’ SONO GRATUITE PER I RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI, CHE POTRANNO ESSERE ACCOMPAGNATI DA UN MEMBRO DELLA FAMIGLIA (SEMPRE GRATUITAMENTE) E, SU RICHIESTA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE, DA UN OPERATORE SPECIALIZZATO.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2023 alle 11:01 sul giornale del 31 luglio 2023 - 70 letture



qrcode