SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alberghiero De Cecco, 200 gli studenti che hanno superato gli esami di qualifica professionale

3' di lettura
624

Sono circa 200 gli studenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, di tutti gli indirizzi, Enogastronomia, Pasticceria, Sala e Vendita, Accoglienza Turistica, che hanno superato in modo brillante gli esami di Qualifica professionale regionale del terzo anno, un esame abilitante a tutti gli effetti alla professione di Operatore Tecnico nel settore della Ristorazione, della Ricezione Alberghiera e del comparto turistico.

Conseguita la propria Qualifica, riconosciuta su tutto il territorio nazionale, i nostri ragazzi sono a tutti gli effetti dei professionisti che possono inserirsi immediatamente nel mondo del lavoro, anche se nella maggior parte dei casi nessuno si ferma al terzo anno, ma piuttosto proseguono il proprio cammino sino al diploma del quinto anno”. Lo ha annunciato la dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ Alessandra Di Pietro, ufficializzando i numeri del primo step degli esami di qualifica.

“Gli Istituti Professionali – ha spiegato la Dirigente Di Pietro – costituiscono di fatto la cerniera tra il sistema dell’istruzione e la formazione professionale, assumendo la veste di elemento primario nell’area formativa finalizzata all’acquisizione, da parte degli studenti, delle competenze necessarie per un’agevole transizione nel mondo del lavoro. A tal fine il nostro Istituto già al termine del terzo anno può rilasciare gli Attestati di Qualifica in regime di sussidiarietà integrativa sulla base di accordi stipulati dal Miur con le singole Regioni.

E, ovviamente, i nostri attestati di Qualifica professionale rilasciati dalla Regione Abruzzo, sono riconosciuti su tutto il territorio nazionale. Peraltro i nostri studenti per accedere all’esame finale devono aver anche svolto un congruo numero di ore di Alternanza Scuola-Lavoro nel corso del triennio. Al terzo anno, dopo il superamento di un esame, la nostra scuola può rilasciare la qualifica di Operatore Tecnico di ristorazione, con il quale certifichiamo che l’operatore è capace di eseguire con discreta autonomia la produzione dei piatti per strutture ricettive e ristorative, di predeterminare i tempi di esecuzione del lavoro, conosce i principi nutritivi e di conservazione degli alimenti, e le eventuali modificazioni delle qualità organolettiche dei cibi durante la cottura.

Poi Operatore dei Servizi di Accoglienza turistica, nel settore ricettivo, ristorativo e di eventi: l’operatore dispone di una buona formazione culturale e di una preparazione professionale polivalente, ha una valida preparazione linguistica in due lingue straniere e conosce le risorse culturali e turistiche del territorio”. La prova pratica dell’esame di Qualifica è consistita nella preparazione di un menu innovativo con abbinamento di vino, per gli studenti di Enogastronomia, e nell'elaborazione di un itinerario turistico esperienziale per gli studenti dell'indirizzo Turistico; presenti alla prova finale, oltre ai Presidenti di Commissione Nicola Russo e Luigia Benedetto in rappresentanza della Regione, anche il Direttore dell'Ufficio Scolastico Provinciale Pierangelo Trippitelli, la dirigente Daniela Puglisi, lo chef Santino Strizzi, il Presidente della Provincia di Pescara Ottavio De Martinis e il professor Walter Capriotti referente per l’organizzazione degli esami di qualifica all’Ipssar ‘De Cecco’.

Quarantotto sono gli studenti, tra cui 7 privatisti, che grazie ad un esame brillante hanno conseguito all'esame di Qualifica la valutazione di 100/100. I 48 studenti eccellenti sono Chiara Sablone, Giulia Sablone, Alessandra Mieli, Stefano Alì Santoro, Francesco Catani, Gabriele D’Angelo, Alessio Di Matteo, Klaus Peto, Silvia Specchio, Martina Tartaglia, Giorgio Paulone, Lorenza Tontini, Manila Di Giacomo, Benedetto Neri Giuseppe, Andrea Pacifico, Marco Perinetti, Silvia Picciani, Giulio Pizzano, Lorenzo Quintiliani, Cristian Alberico, Veronica Assetta, Antonio Greco, Alessandro Walter Marchiani, Egzon Miftari, Asia Soldano, Stefano Bucci, Serena Controguerra, Ludovica D’Urbano, Grethel Di Cecco, Jiaqiang Lin, Giulia Ana Rusu, David Serfilippi, Simone Florindi, Gloria Bertolin, Lorenza Bozzella, Valeria De Petra, Fabio Polci, Francesco Rocco Benedetti, Domenico Buttone, Anastasia D’Ambrosio, Daria Lenuta Sandar; i 7 privatisti sono Raffaella Matarazzo, Fabrizia Romano, Daniele Di Salvatore, Cinzia Chiavaroli, Daniela D’Addario, Chiara D’Ambrosio, Ileana Moretti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2023 alle 18:29 sul giornale del 28 luglio 2023 - 624 letture






qrcode