SEI IN > VIVERE PESCARA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Montesilvano: venerdì 7 luglio una serata dedicata a Battisti con la tribute band "Prendila così"

3' di lettura
38

Nell’anno in cui si celebrano gli 80 anni di Lucio Battisti, il Comune di Montesilvano non si è fatto trovare impreparato.

Per la ricorrenza, infatti, venerdì prossimo 7 luglio, al Teatro del Mare, l’amministrazione comunale guidata da Ottavio De Martinis, ha inserito in calendario, per la prima serata del cartellone estivo, un appuntamento interamente dedicato ai capolavori di Lucio da Poggio Bustone, affidando l’oneroso impegno ai Prendila così tribute band di Mogol Battisti. La band è composta da 5 elementi: Paolo De Carolis, chitarra accompagnamento e voce; Stefano Berarducci, batteria; Luca Iurisci chitarra solista; Ottavio Sabatino, tastiere, arrangiamenti e cori; Bruno D’Alfonso, basso elettrico, arrangiamenti e cori. Il loro repertorio è ricco e variegato con incursioni in tutte le raccolte relative, però, solo al mitico ed indimenticabile binomio artistico: Mogol/ Battisti.

Nel corso dello spettacolo le canzoni eseguite vengono introdotte da un breve cenno sulla loro genesi e con qualche richiamo ai principali fatti di cronaca di quel periodo. I brani, pur mantenendo una certa fedeltà con gli originali, sono stati talvolta rielaborati con qualche leggera contaminazione Rock e Blues, da non trascurare poi che la voce solista ricorda tantissimo quella davvero inimitabile del genio di Poggio Bustone. Importanti le collaborazioni della band con i grandi artisti quali Mogol, Audio 2 e Andrea Mingardi con cui spesso si continua a condividere il palco. Tra i tanti progetti spicca, certamente, quello chiamato “Io, Lucio e tu”, uno spettacolo musical-teatrale in cui si racconta, attraverso una rappresentazione scenica, la vita privata e professionale di Lucio Battisti.

Sarà, dunque, un evento centrato sul percorso artistico ed umano del musicista reatino attraverso il filo rosso dei suoi innumerevoli capolavori. Così, dentro questa serata interamente tributata al padre della musica pop italiana, non potranno mancare sorprese e colpi di scena. La più attesa è certamente quella legata alla partecipazione straordinaria, come ospiti d'eccezione, degli Audio 2. Gianni Donzelli e Enzo Leomporro, arriveranno sulla bella cittadina rivierasca del pescarese, in virtù di un solido rapporto con i componenti la band abruzzese. Sul palco del Teatro del mare proporranno insieme a loro qualche successo di Mogol Battisti ma ci sarà ovviamente spazio anche per ascoltare alcune dei loro intramontabili successi.

“La nostra”, comincia Donzelli, “è una partecipazione straordinaria, come ospiti d’eccezione ad una serata in cui si celebra uno dei più grandi talenti della musica leggera italiana. Ai suoi 80 anni, non potevamo proprio far mancare un nostro piccolo contributo musicale. Per questo abbiamo raccolto molto volentieri l’invito”, prosegue Donzelli, “degli amici dei Prendila così Tribute Band con cui abbiamo un grande rapporto umano e professionale, così, quando ci hanno parlato di un live per festeggiare gli 80 anni di Lucio non ci siamo tirati indietro. Si tratta comunque di un’ospitata, come si dice in gergo, da Special guest per il rispetto che dobbiamo ad un mostro sacro fondamentale nel nostro cammino artistico. Quel Mozart del 900”, aggiunge Donzelli, “senza il quale, come dice Vasco Rossi non sarebbe mai nata la “nostra” musica leggera. A lui dobbiamo tutto, alla sua voce particolarissima, che sembrava miele su carta vetrata capace, però, di graffiare l’anima come poche, ha per certi versi agevolato il nostro approdo nell’olimpo della canzone italiana. E, essere paragonato a lui, sotto il profilo vocale, è stato, almeno all’inizio, il motivo del successo degli Audio2. Il senso di riconoscenze e gratitudine è perciò profondissimo e sincero”, conclude Donzelli, “perciò a questi appuntamenti non manchiamo mai. Come dire? Tu chiamale se vuoi, emozioni...".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2023 alle 18:50 sul giornale del 04 luglio 2023 - 38 letture






qrcode