SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Istituto Alberghiero ‘De Cecco’ su 75 studenti in Europa con i progetti Erasmus Estate

3' di lettura
272

“L’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara sbarca in Europa per l’estate 2023 con il progetto Erasmus+: 30 gli studenti rientrati da Spagna, Malta e Irlanda, 45 quelli in partenza nei prossimi giorni per Barcellona, Tenerife e in Germania a Dresda, per un progetto di internazionalizzazione enogastronomica che consentirà ai nostri ragazzi da un lato di rafforzare la propria padronanza della lingua straniera, oggi fondamentale per permettere loro di lavorare all’estero, dall’altro lato di sperimentare i segreti della tradizione in cucina di altri Paesi, ampliando gli orizzonti conoscitivi dei nostri ragazzi”.

Lo ha detto la dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara Alessandra Di Pietro ufficializzando i progetti che vedono coinvolti complessivamente 75 ragazzi dell’Ipssar.

“Il progetto, giunto alla seconda edizione – ha spiegato la dirigente Di Pietro –, si chiama ‘Welcome: Work-based competencies for green skills and jobs in Europe’, e l’Istituto Alberghiero ha aderito con l’obiettivo di offrire a 75 studenti l’opportunità di svolgere tirocini formativi di 4 settimane in aziende del settore turistico-alberghiero certificate Ecolabel in tre diversi paesi, Irlanda, Malta e Spagna. Parliamo di una Mobilità transnazionale, realizzata con il supporto organizzativo della Cooperativa Lo Spazio Delle Idee, che per i nostri studenti ha significato vivere in concreto la cittadinanza europea conoscendo luoghi e culture, arricchire le tecniche professionali con esperienze qualificanti, mettere in campo quella specialissima energia vitale che si chiama motivazione. In particolare il valore della identità europea è stato sottolineato dalla rappresentante dell'Ufficio Scolastico Provinciale Daniela Puglisi. L’attività ha offerto ai ragazzi una combinazione di apprendimento in aula e di formazione in un’azienda: durante la prima settimana gli studenti hanno avuto accesso a un corso di microlingua specificatamente inerente ai settori del turismo e dell’ospitalità, mentre nelle successive tre settimane sono stati impegnati in un tirocinio all’interno di aziende scelte in quanto in possesso della certificazione Ecolabel del settore turismo e ospitalità. Sicuramente per i nostri ragazzi il progetto ha rappresentato un’opportunità importantissima per crescere, confrontare e aggiornare le proprie conoscenze e competenze in un contesto transnazionale, utilizzando una lingua diversa dall’italiano, mettendosi in gioco, sviluppando la necessaria flessibilità in un ambiente culturale, sociale e lavorativo completamente diverso, sperimentando sul campo le conoscenze acquisite sui banchi di scuola e sviluppando competenze tecnico-professionali che potranno spendere in futuro in qualunque contesto lavorativo”.

I docenti tutor dell’esperienza sono stati Vittoria Bucci, Carla De Luca, Pina Di Marco, Enza Liberati, Cristiana De Martinis e Francesca Cuculo, coordinati dalla Referente Giusy Fusco, uno straordinario capitale umano che ha espresso professionalità, idee e passione. Gli studenti che hanno partecipato alla missione a Dublino sono Manila Di Giacomo, Giulio Pizzano, Fabrizio Primante, Carmine Grassotti, Chiara Zampolli, Abbygael Calangi, Sara Donatelli, Mirko Fornaro, Simone Zuchegna e Alessandro Walter Marchesani. I dieci studenti che hanno partecipato alla missione Wellcome Malta sono: Simone Florindi, Nicolas Simone, Angelo Lannutti, Federica Bruno, Ghita Rachdi, Vittoria Fabbiano, Antonio Greco, Giorgia Brandimarte, Stefano Bucci e Giulia Ana Rusu. I dieci studenti che hanno partecipato alla missione a Barcellona in Spagna sono: Vittoria Marchesani, Maria Luisa Basti, Manuel Mangifesta, Mattia Tantari, Ilian Sferrella, Valentina Di Girolamo, Daniele Paoletti, Aurora De Angelis, Mara Galasso e Grethel Di Cecco. “E intanto – ha ripreso la dirigente Di Pietro – altri 45 studenti delle classi quarte sono pronti a partire per l’Erasmus estate 2023: dal 21 agosto al 17 settembre effettueranno uno stage di 28 giorni presso Aziende Ristorative e turistiche distinti in gruppi di 15, rispettivamente a Barcellona, Tenerife e in Germania a Dresda, supportati sul posto dai docenti tutor. Referente la professoressa Giuseppina Fusco, docenti tutor Vincenzo Gambino, Simonetta Paolini, Cristiana De Martinis, Valentina Parlione, Olga di Maso e Barbara Ferretti”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2023 alle 19:32 sul giornale del 23 giugno 2023 - 272 letture






qrcode