SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Iscrizione agli asili nido comunali, domande al via dal 2 maggio

2' di lettura
48

Dal prossimo martedì 2 maggio - e fino al I giugno 2023 - sarà possibile per le famiglie di Pescara presentare le domande di iscrizione dei propri figli, per l’anno educativo 2023/2024, ai Nidi d’Infanzia Comunali.

Lo ha comunicato l’assessore alla Pubblica istruzione, professor Gianni Santilli. Le strutture coinvolte sono dunque le seguenti:

  • nido d’infanzia “L’Aquilone” – via del Santuario, 176 – sezione medi e grandi;
  • nido d’infanzia “Raggio di Sole” – via Colle Marino, 125/1 – sezione medi e grandi;
  • nido d’infanzia “Il Bruco” – via Rigopiano, 90 – sezione piccoli, medi e grandi;
  • nido d’infanzia “Il Gabbiano”– via Cecco Angiolieri, 1 – sezione medi e grandi;
  • nido d’infanzia “La Conchiglia” – via Vespucci, 2 – sezione piccoli, medi e grandi;
  • nido d’infanzia “La Mimosa” – via Benedetto Croce, 98 – sezione medi e grandi;
  • nido d’infanzia “ Cipì’” – via Carlo Alberto Dalla Chiesa, 54 – sezione piccoli, medi e grandi.

I requisiti per l’ammissione sono previsti dal Nuovo Regolamento dei Nidi d’Infanzia Comunali, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.44 del 31/03/2022, e sono i seguenti:

  1. residenza nel Comune di Pescara (la residenza riguarda il bambino e almeno un genitore). Nel rispetto della L.R.26/2018, le condizioni riservate ai residenti del comune di Pescara saranno automaticamente estese anche ai residenti dei comuni di Montesilvano e Spoltore dalla data di decorrenza dell’istituzione del Comune della “Nuova Pescara”;
  2. le domande di ammissione dei bambini non residenti possono essere accolte a condizione che siano integralmente soddisfatte le richiesta dei residenti;
  3. i bambini in “affido” presso famiglie residenti;
  4. i bambini di cui almeno un genitore sia appartenente alle Forze dell’Ordine o alle Forze Armate, comunque assegnato presso strutture presenti sul territorio comunale;
  5. i bambini apolidi, profughi a seguito di guerre o occupazioni militari, i minori non accompagnati e con dimora nel comune di Pescara;
  6. i bambini che presentino svantaggi fisico-psichico-sensoriali (in applicazione alla L.104/92) e sociali.

"Il nostro impegno come assessorato - afferma l’assessore Gianni Santilli - è stato e sarà quello di fornire il miglior servizio possibile alle famiglie, sia per quanto riguarda le competenze del personale che opererà all’interno dei nostri Nidi, sia per rendere accoglienti e funzionali le sette strutture disponibili. Invito quindi i genitori interessati a procedere tempestivamente all’inoltro delle domande, per le quali vi è un mese di tempo".

Le domande di iscrizione dovranno essere compilate telematicamente dal genitore/tutore/affidatario dei bambini. Nella sezione “Servizi on-line - Servizi Scolastici - Asili Nido” del Sito Istituzionale dell’Ente http://www.comune.pescara.it. è possibile presentare l’istanza previa autenticazione con SPID.

L’Ufficio Asili Nido è a disposizione per ogni chiarimento al numero di telefono 085 4283990.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2023 alle 11:20 sul giornale del 29 aprile 2023 - 48 letture






qrcode