Ambiente SpA: approvati bando e atti di gara impianto digestione anaerobica rifiuti

2' di lettura 03/04/2023 - Ieri pomeriggio, il Consiglio di amministrazione di Ambiente SpA ha approvato il bando e gli atti di gara per la realizzazione di impianto di digestione anaerobica dei rifiuti. Si tratta di una decisione importante e al passo con i tempi, che guarda a un futuro più rispettoso dell'ambiente e in piena armonia con la transizione ecologica ed energetica del nostro Paese.

Infatti, la scelta strategica dei sindaci di Pescara, Città Sant’ Angelo e degli altri Comuni soci di Ambiente SpA, fa compiere al nostro territorio un grande passo avanti nel solco della concreta attuazione delle politiche ambientali che promuovono la costruzioni di impianti di prossimità per la chiusura del ciclo integrato dei rifiuti.

Grazie all'impianto che verrà realizzato nel terreno Piana di Sacco nel Comune di Città Sant’Angelo (PE) nel rispetto delle distanze funzionali sensibili, Ambiente SpA potrà trasformare il rifiuto in fonte di energia grazie alla produzione di biometano, ricavato dallo smaltimento dei rifiuti che subiranno il processo di digestione anaerobica, totalmente naturale.
L'impianto previsto non avrà alcuna immissione di sostanze di alcun genere e sarà totalmente inodore. A riprova della totale adeguatezza dell'impianto, il progetto ha ottenuto il benestare delle principali associazioni ambientaliste.

L'impianto sarà realizzato con tecnologie avanzatissime e processi all'avanguardia; consentirà alle città di Pescara, Città Sant’ Angelo e a tutti i Comuni soci e limitrofi di conferire i propri rifiuti all'interno di un impianto di prossimità che eliminerà la problematica del trasporto dei rifiuti in impianti lontani dalle aree di produzione degli stessi con grandi vantaggi non solo ambientali, ma anche economici in termini di risparmio in favore dei cittadini.

Il bando segue l’approvazione del Project Financing predisposto dalla Renerwaste Ies Biogas (Snam), già deliberata alcuni mesi fa; nei prossimi giorni il bando e gli atti di gara verranno pubblicati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2023 alle 19:48 sul giornale del 04 aprile 2023 - 54 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1X8





logoEV
qrcode