SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ricostruzione, Marsilio ha incontrato a Cugnoli (PE) i sindaci dell'Area omogena 5

2' di lettura
22

Il presidente Marco Marsilio ha incontrato, lunedì pomeriggio, a Cugnoli, i sindaci dell’Area omogenea 5 del cratere sismico 2009-2016, coordinati dal primo cittadino di Pizzoli Gianni Anastasio.

All’incontro - si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Cugnoli – hanno partecipato il Commissario per la ricostruzione, Guido Castelli, i direttori degli uffici speciali, Raffaele Fico e Vincenzo Rivera, il deputato Guerino Testa e il sindaco Lanfranco Chiola. Il presidente Marco Marsilio si è soffermato, nel suo intervento, sulla “straordinaria collaborazione emersa tra le istituzioni del territorio e gli uffici speciali per la ricostruzione.

Con il commissario Castelli - ha osservato - stiamo raccogliendo le problematiche legate alla ricostruzione del patrimonio pubblico e privato al fine di individuare le soluzioni migliori per aiutare e sostenere i comuni. Un ulteriore elemento - ha aggiunto ancora il presidente rivolgendosi ai sindaci - è la legge sulla ricostruzione, che mira a semplificare l’iter amministrativo. Un altro tema importante, su cui il Governo nazionale è a lavoro, è il superbonus destinato al recupero degli immobili presenti nei comuni del cratere sismico: ci saranno novità positive. Con il commissario Castelli - ha concluso - siamo impegnati a superare ogni tipo di ostacolo e garantire risorse finanziarie adeguate per completare l’opera di ricostruzione”.

Il presidente della giunta, infine, si è trasferito a Popoli, nel tardo pomeriggio, dove ha partecipato a un convegno nel quale è stato illustrato il progetto di rilancio delle terme cittadine finanziato dal Piano nazionale complementare. Presenti all’evento, tra gli altri, il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, il direttore della Asl di Pescara Vincenzo Ciamponi, il sindaco Dino Santoro e l’amministratore unico “Terme di Popoli” Benigno D’Orazio.

Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waViverePescara.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2023 alle 10:41 sul giornale del 08 marzo 2023 - 22 letture






qrcode