SEI IN > VIVERE PESCARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

A Montesilvano il Comune incontra i progettisti del PNRR, il sindaco De Martinis: "La città cambierà in meglio"

2' di lettura
86

Il sindaco Ottavio De Martinis, l'assessore ai Lavori pubblici Lino Ruggero, l'assessore ai Servizi e alle Manutenzioni Deborah Comardi, il consigliere comunale Valter Cozzi e il dirigente tecnico Fabio Ciarallo hanno incontrato, nel corso di una riunione tenutasi in sala giunta, i progettisti impegnati nella riqualificazione di alcune zone della città.

L'incontro è stato utile per istituire una rete capace di lavorare in sinergia e coerenza sulle opere, in particolare sulla riqualificazione di corso Umberto, via Vestina, piazza Diaz, piazza Montanelli, il lungomare e sul progetto del boulevard tra Porto Allegro e il Palacongressi. Alla riunione ha partecipato anche il tecnico incaricato alla redazione del Put (Piano urbano del traffico) Luciano Cera, fondamentale oltre che sulla mobilità delle opere elencate anche per la viabilità di viale Europa.

"Siamo molto soddisfatti dell'incontro che si è svolto con tutti i tecnici incaricati nella realizzazione dei progetti, con fondi PNRR, riguardanti alcune opere strategiche di Montesilvano – spiega il sindaco Ottavio De Martinis - . Grazie a questi lavori, per circa nove milioni di euro, la città in breve tempo cambierà volto, sarà più dinamica, più bella e valorizzata rispetto alla sua vocazione turistica. Miglioreremo, oltre agli aspetti formali, anche la distribuzione degli spazi e la vivibilità del territorio. Alla fine dell'incontro si è creato un gruppo di lavoro determinato, ognuno con la propria specialità, a dare una linea univoca a tutti gli interventi: dall'urbanistica agli arredi urbani".

"L'incontro con i tecnici è servito anche per definire le tempistiche di realizzazione degli interventi: dalla progettazione alla gara fino alla conclusione di ogni singola azione. Abbiamo a disposizione tempi molto stretti: entro fine marzo dovrà essere consegnata la progettazione, per poi predisporre la gara entro luglio ed iniziare, entro la fine del 2023, le riqualificazioni. Nell'incontro è stata rimarcata la necessità di una interlocuzione costante tra i tecnici, per evitare che ci siano materiali e colori diversi, la progettazione, infatti, deve necessariamente avere uno stile omogeneo.

Ci saranno ulteriori incontri nei prossimi giorni tra i professionisti per definire tutti i dettagli e per non lasciare nulla al caso. La città sarà arricchita da opere importanti, seguirà anche la riqualificazione di Villa Delfico, dopo tanti anni di attesa. Mai come prima nei prossimi mesi verranno realizzati interventi così importanti. La città cambierà in meglio e di questo ne siamo tutti orgogliosi".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2023 alle 10:36 sul giornale del 23 febbraio 2023 - 86 letture






qrcode