Spostamento della fusione di “Nuova Pescara”, il 31 gennaio a Pescara l'incontro per ribadire il no al pdl regionale

1' di lettura 30/01/2023 - Martedì, alle 11, davanti al Comune di Pescara, si terrà una conferenza stampa per ribadire il No al Progetto di Legge regionale, firmato da Sospiri, D'Incecco e D'Addazio, che intende spostare, per l'ennesima volta, la fusione di Pescara, Montesilvano e Spoltore.

La nuova data proposta - 1° Gennaio 2027 - irride il referendum del 2014, cancella la Legge regionale del 2018, mortifica i cittadini, frena lo sviluppo del nostro territorio ed è propedeutica ad affossare definitivamente Nuova Pescara. Diciamo NO alla Legge truffa che andrà in aula, per l'approvazione, nei prossimi giorni. Salviamo Nuova Pescara!

Firmato

Associazione "Nuova Pescara"

Pescara in Azione

Italia Viva

Radicali Abruzzo

Movimento 5 Stelle Pescara

Associazione "La Grande Pescara"

Federmanager Abruzzo e Molise

Consulta Clinica per il DEA di 2^ Livello

Confindustria Chieti Pescara

Comitato "Pescara Montesilvano Spoltore – Per crescere diventiamo Grandi"

Codacons Abruzzo

Confartigianato Pescara

Confesercenti Pescara

Cia Chieti Pescara

Confcommercio Pescara

Arco Consumatori

Ascom Abruzzo

Associazione S.A.L.E. Sviluppo Ambiente Lavoro Etica

Casartigiani Abruzzo

Consulta Clinica Osp. di II Livello

Consiglieri emeriti del Comune di Pescara

Arci Pescara

Salviamo Viale Marconi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2023 alle 09:30 sul giornale del 31 gennaio 2023 - 78 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPNg





qrcode