SEI IN > VIVERE PESCARA > POLITICA
comunicato stampa

A Montesilvano si è costituito il "Comitato per Bonaccini Segretario Nazionale PD – Energia Popolare per MONTESILVANO”

3' di lettura
100

Nei giorni scorsi si è costituito a Montesilvano il "Comitato per Bonaccini Segretario Nazionale PD – Energia Popolare per MONTESILVANO”.

Il comitato vede la partecipazione di esponenti di partito, amministratori ed ex amministratori locali, ma soprattutto di tanti uomini e donne della “società civile”, del mondo del lavoro, del sindacato e dell’associazionismo cattolico e laico che stanno manifestando sostegno alla candidatura di Stefano Bonaccini a segretario nazionale del PD.

Fanno parte del comitato il Segretario Comunale del PD di Montesilvano Daniele Scorrano e la Presidente dell’Assemblea comunale PD Anna Olivieri, con altri dirigenti di partito, tra i quali il più volte Consigliere Regionale Maurizio Teodoro, il Consigliere Comunale Stefano Girosante, l’ex sindaco Enzo Cantagallo e gli ex Amministratori Comunali Andrea Diodoro e Francesco di Pasquale. Il ruolo di Coordinatore del Comitato è stato affidato a Mario Nino Fusco, già Assessore alle Politiche Sociali e alla Famiglia nell’ultima amministrazione di centro-sinistra al governo della città adriatica.

A parere dei promotori, il valore aggiunto di Bonaccini è la sua capacità di liberare le migliori energie che il partito esprime soprattutto nei territori (il centrosinistra governa la grande maggioranza dei Comuni italiani); e questo “Plus Valore” costituisce, anche dove il PD svolge un ruolo di opposizione, una grande riserva di competenza, capacità di proposta e desiderio di cambiamento.

La giusta sintesi sta proprio nello slogan scelto da Bonaccini nella propria campagna, ovvero "Energia Popolare al servizio di un progetto collettivo": per un partito non populista ma popolare, in cui più che il singolo conti la comunità e la condivisione.

Le proposte che accompagneranno la candidatura di Bonaccini alla Segreteria del PD saranno definite nella Convenzione programmatica prevista in questo fine settimana a Milano, iniziativa che rappresenterà la conclusione del tour che Stefano sta completando in tutte le regioni italiane; e tra le tante il comitato di Montesilvano ha voluto evidenziare le principali proposte che Bonaccini intende portare avanti:

LAVORO E PARITA'

Il lavoro e la sua qualità sono la nostra priorità. Contro la precarietà e per stipendi migliori, rafforzando e sostenendo la contrattazione collettiva. Il nostro compito è sostenere chi lavora e le aziende serie che creano occupazione buona e ben retribuita. Al Paese servono una politica industriale robusta, un grande piano per la formazione e un taglio deciso delle tasse sui redditi da lavoro.

UN VERO SVILUPPO SOSTENIBILE

L'utilizzo dei fondi europei e nazionali dovrà essere concentrato sul perseguimento di uno sviluppo fondato sulla sostenibilità ambientale, economica e sociale.

SANITA' UNIVERSALE, FORTE, TERRITORIALE E A GUIDA PUBBLICA

La prima battaglia del nuovo PD sarà quella di puntare ad aumentare il finanziamento del servizio sanitario nazionale, con l’obiettivo di portare la spesa sanitaria oltre il 7% del Pil. Non solo più risorse, ma anche distribuite meglio, affinché un cittadino di Bolzano e uno di Palermo abbiano lo stesso diritto a curarsi.

SCELTA DEI CANDIDATI AL PARLAMENTO

Se non riusciremo a cambiare questa pessima legge elettorale, per scegliere candidate e candidati al Parlamento faremo le primarie: saranno gli elettori a scegliere i propri rappresentanti. Rinsaldare il rapporto tra eletti ed elettori attiene alla qualità della democrazia. E noi dobbiamo essere il Partito Democratico di nome e di fatto.

In conclusione i promotori del Comitato di Montesilvano si dichiarano convinti che Bonaccini sia la figura giusta per raggiungere insieme due obiettivi fondamentali: da un lato, quello di definire un'identità chiara e riformista del partito; dall'altro, quello di costruire una coalizione larga di centrosinistra, imperniata sul ruolo del nuovo PD, che possa rappresentare un'alternativa seria e credibile a livello nazionale e a livello locale all’attuale maggioranza di destra.


ARGOMENTI

da Daniele CdLScorrano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2023 alle 09:13 sul giornale del 31 gennaio 2023 - 100 letture






qrcode