Pignoli: "Sono a testimoniare il grande funzionamento del reparto di Nefrologia e Dialisi dell'ospedale di Pescara"

4' di lettura 19/11/2022 - "C'è chi si incatena per protesta davanti al pronto soccorso, chi presenta interrogazioni in Consiglio Regionale, chi organizza manifestazioni e sit-in per i problemi della Sanità che pure ci sono, ma in questo caso la politica e gli amministratori locali sono oggi qui per evidenziare quella che è la buona sanità è quello che funziona nella sanità pescarese in questo caso. Quando ci sono cose che funzionano i politici ci devono mettere la faccia".

Così il capogruppo al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che ha voluto raccontare una esperienza che ha vissuto da paziente dell'ospedale Spirito Santo. "Sono a testimoniare il grande funzionamento a livello sanitario e umano del reparto di Nefrologia e Dialisi dell'ospedale di Pescara dove sono purtroppo stato ricoverato e dove ho potuto toccare con mano la grande professionalità e umanità di medici, infermieri e Oss. I pazienti vengono considerati, accolti, coccolati e ovviamente curati al meglio. Per cui faccio un plauso al primario dottor Mario Campanella, ai sanitari e parasanitari del reparto per il grande lavoro che portano avanti quotidianamente. Un plauso anche alla direzione generale e al dottor Vincenzo Ciamponi perché quando ci sono delle eccellenze e delle cose che funzionano è giusto evidenziarle".

L'assessore comunale Nicla Di Nisio e il consigliere comunale Berardino Fiorilli hanno poi aggiunto che "nonostante sia noto che ci sia come in tutte le strutture sanitarie cadenza di personale, c'è gran voglia di far bene il proprio lavoro. Non dobbiamo dimenticarci del grande lavoro fatto dai nostri sanitari. Prima erano i nostri eroi e poi ce ne dimentichiamo. Per cui il messaggio è quello di riflettere prima in alcuni casi di manifestare per vedere come lavorano e come si impegnano i nostri medici e infermieri anche del pronto soccorso dove c'è carenza di personale. Oggi abbiamo la dimostrazione di come un reparto ospedaliero lavora bene e quindi credo sia giusto evidenzialo perché non si può sempre criticare e manifestare senza invece pensare a quello che possiamo fare per risolvere i problemi e permettere di avere una sanità migliore".

All'incontro con la stampa ha partecipato anche il direttore generale della Asl di Pescara Vincenzo Ciamponi: "Con il capogruppo Pignoli abbiamo avuto spesso confronti anche duri, aspri ma sempre nel rispetto delle regole. Abbiamo spesso ascoltato le sue segnalazioni e i suoi suggerimenti per migliorare il servizio nei nostri reparti. Bisogna tenere però conto anche delle risorse a disposizione. Ci sono dei reparti da ristrutturare e da migliorare. Pignoli mi chiama, mi manda messaggi per segnalare problemi e criticità e quindi approfitto anche per ripassare la palla alla politica e dire: aiutateci ad avere maggiori risorse economiche e di personale. Noi lavoriamo e facciamo quello che sappiamo e dobbiamo e con un personale a cui va riconosciuta una grandissima professionalità. Nel periodo Covid abbiamo fatto un grande lavoro con l'ospedale che non si è mai fermato ed è andato sempre avanti con tutte le sue attività".

Il Direttore Sanitario dell'ospedale di Pescara Valterio Fortunato ha spiegato che "C'è bisogno di risorse e questo lo sappiamo. Veniamo proprio questa mattina da una riunione tecnica e vediamo quotidianamente che le nostre attività continuano ad aumentare per cui le risorse umane e finanziare devono aumentare perché noi come ospedale di Pescara diamo una risposta sanitaria a pazienti in buona percentuale provenienti anche da altri territori di altre Asl e questo alla fine sui incide sui nostri bilanci e sulle nostre attività". Il responsabile della UOC di Nefrologia e Dialisi dell'Ospedale di Pescara Mario Campanella: "Siamo lusingati per gli attestati di stima arrivati in questa occasione. La nostra è una Unità dove lavorano oltre 90 persone. Ci fa piacere che il capogruppo Pignoli si sia trovato bene a livello di cure e assistenza nel nostro reparto e i complimenti non possono che riversarsi su tutti coloro che quotidianamente lavorano nel nostro reparto". Alla conferenza stampa che si è tenuta questa mattina ha partecipato anche il dottor Giustino Parruti che si è complimentato con l'equipe del dottor Mario Campanella sottolineando il grande lavoro portato avanti dalla struttura sanitaria dell'ospedale di Pescara dallo scoppio della pandemia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2022 alle 08:01 sul giornale del 21 novembre 2022 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDFr