Poste Italiane, l'ufficio postale di Cepagatti è stato scelto come 1° in Abruzzo per il progetto "Polis"

poste italiane 2' di lettura 20/10/2022 - L’ufficio postale di via Attilio Forlani a Cepagatti è stato scelto come primo in Abruzzo nell’ambito del progetto “Polis – Casa dei Servizi di Cittadinanza Digitale” e sono già partiti nei giorni scorsi gli interventi di manutenzione straordinaria per migliorare la qualità dei servizi e dell'accoglienza.

Il progetto di Poste Italiane vuole favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese e il superamento del digital divide nei piccoli centri e nelle aree urbane dei comuni con meno di 15mila abitanti, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi che l’Unione Europea e l’Italia si sono date con il piano Next Generation EU.

La trasformazione degli spazi dell’ufficio postale di Cepagatti sarà propedeutica per lo sviluppo di attività innovative e saranno molti i servizi della Pubblica Amministrazione per i cittadini attraverso i canali fisico-digitali dell’Azienda e che si aggiungeranno, potenziandoli, a quelli già predisposti dalle singole istituzioni.

Per l’intero periodo dei lavori, la cui durata è stimata in circa due mesi salvo imprevisti, Poste Italiane continuerà a garantire ai clienti abituali dell’ufficio postale di Cepagatti la continuità dei servizi postali e finanziari, compresi quelli “radicati” come le operazioni sui libretti di risparmio e sui conti Bancoposta, attraverso l’ufficio postale di Villanova (via Gabriele D’Annunzio), disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato dalle 8.20 alle 12.35. Presso la sede di Villanova sarà inoltre attiva una sala consulenza dedicata esclusivamente alla clientela di Cepagatti.

Per il ritiro della corrispondenza e dei pacchi non consegnati per assenza del destinatario è invece disponibile l’ufficio postale di Vallemare di Cepagatti (via Benedetto Profeta), disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.45 e il sabato dalle 8.20 alle 12.45.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2022 alle 09:52 sul giornale del 21 ottobre 2022 - 54 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dxa8





logoEV
qrcode