Torna a Pescara il progetto di Educazione all'aperto dal titolo "Tutti al Parco, alla ricerca della bellezza!"

2' di lettura 12/10/2022 - Al via per il secondo anno il progetto di Educazione all'aperto dal titolo "Tutti al Parco, alla ricerca della bellezza!", proposto dal Polo dell'Infanzia "Il Nido d'Oro" della Coop. Soc.le L'Impronta A.r.l., gestita da Annarita Pergolari, nell'ambito del progetto annuale "La bellezza che sento".

Il progetto, proposto dalle insegnanti e dalla Coordinatrice Valentina Libertini, è stato inaugurato alla presenza del vicesindaco e assessore comunale alla Pubblica Istruzione Gianni Santilli con la partecipazione e il sostegno della Polizia Municipale; prevede che a partire dal mese di ottobre 2022 i bambini frequentanti il Nido e Scuola dell'Infanzia Paritaria siano impegnati in un progetto di educazione all'aperto che si svolgerà due volte al mese, fino alla fine dell'anno scolastico.

<Un'iniziativa che riproponiamo anche quest'anno – ha detto il vicesindaco Gianni Santilli – perché sono convinto che l'educazione dei bambini non possa prescindere dalla cultura ambientale come contesto di un rapporto diretto con la natura. Tutti sappiamo come sia difficile tenere in ordine gli spazi verdi cittadini e quindi a maggior ragione è importante che fin dall'età scolare si apprendano i valori del rispetto e della cura degli spazi naturali e dei giardini di Pescara. Ringrazio le insegnanti che molto si sono impegnate in questo percorso che ho sostenuto con piacere ed entusiasmo>.

Le insegnanti hanno tra l'altro proposto al vicesindaco di inserire all'interno
di una "valigia dei sogni" i propri desideri per i bambini e hanno regalato un

acchiappa-sogni che simboleggia la speranza di poter realizzare i desideri espressi.

Il progetto si pone come finalità due obiettivi:

- il primo prettamente didattico-educativo:

i bambini avranno la possibilità di attivare i propri processi apprenditivi a partire dall'esperienza e dall'esplorazione. I bambini sono considerati in questo progetto capaci di produrre conoscenze a partire dal loro contatto diretto con la natura e dagli infiniti stimoli da essa offerti;

- il secondo di natura più sociale:

prevede l'interazione e l'interconnessione con il territorio circostante del Polo d'Infanzia, nella consapevolezza di agire in un contesto periferico della città che misura anche un importante tasso di dispersione scolastica. La scuola, intende comunicare alla cittadinanza l'importanza di inserire i bambini in contesti educativi fin da piccolissimi, al fine anche di lottare contro le povertà educative.

Il lavoro di sinergia tra le Istituzioni e la partecipazione delle Forze dell'Ordine hanno consentito la partenza di un progetto importante per tutto il territorio in cui si svolgerà.

Si ringraziano Il Sindaco, il Vicesindaco, il Comandante della Polizia Municipale e le famiglie che sostengono con gioia tutte le iniziative proposte.


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2022 alle 11:14 sul giornale del 13 ottobre 2022 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dvqC





logoEV
qrcode