Comizio dei Giovani Democratici in Piazza Unione a Pescara, oltre 100 ragazze e ragazzi

1' di lettura 12/09/2022 - Colpo d'occhio in Piazza Unione a Pescara dove domenica mattina più di cento ragazze e ragazzi hanno riempito lo spazio antistante il comitato elettorale di Luciano D'Alfonso per presentare il programma elettorale generazionale per le prossime elezioni politiche, in un evento organizzato dai Giovani Democratici abruzzesi.

Ius scholae, aiuti alle giovani famiglie per affitti, sgravi fiscali per le assunzioni under 35, investimenti sulla scuola e sull'università e per sostenere le borse di studio, obbligo scolare fino ai 18 anni e ricerca tecnologica che garantirà l'aumento della produttività del lavoro per le imprese. Poi ancora diritti civili, congedo parentale paritario fra uomo e donna, salario minimo legale di 9 euro l'ora e una transizione ecologica socialmente equa.

Durante il comizio il segretario dei Giovani Democratici abruzzesi Claudio Mastrangelo ha affermato:"Non vi chiedo fiducia nella nostra lista per fermare la destra, ma per affermare la nostra visione della società, per la quale nessuno deve essere lasciato indietro nelle difficoltà del nostro tempo. Da queste elezioni partirà anche il riscatto per le elezioni regionali e comunali di Pescara nel 2024, per ridare una guida democratica e progressista all'Abruzzo e a Pescara dopo i disastri di Marsilio e Masci".

Sono intervenuti anche i candidati pescaresi Luciano D'Alfonso e Stefania Catalano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 09:23 sul giornale del 13 settembre 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/do9N





logoEV
qrcode