Azienda Speciale per i Servizi Sociali di Montesilvano, 3° incontro con il personale della macrostruttura 1

2' di lettura 24/08/2022 - Continuano gli incontri programmati tra i dipendenti dell'Azienda Speciale per i Servizi Sociali di Montesilvano: in questo terzo incontro è stato coinvolto il personale operante nella macrostruttura 1, braccio tecnico-amministrativo dell'ente che si occupa in specie della gestione del personale e delle attività produttive, ambiti non squisitamente socio-assistenziali ma grazie ai quali è possibile avviare collaborazioni trasversali finalizzate alla collocazione di soggetti a rischio o l'implementazione di progetti con altri settori dell'ente.

La macrostruttura 1 attualmente gestisce quattro filiali attive e sono: la gestione risorse umane che istruisce le pratiche ed i rapporti per i circa 170 dipendenti a tempo indeterminato dell'ente; i servizi cimiteriali attraverso l'ufficio collocato presso il cimitero comunale; il centro sportivo Trisi, prossimo e imminente all'apertura che conta 12 campi sportivi, indoor e open, alcuni dei quali multidisciplinari. Sarà possibile accedervi per attività quali calcio a 5, tennis, basket, padel e altro. Il centro sarà aperto 7 giorni su 7 e l'azienda speciale prevede forme di sinergia con i servizi sociali per quanto concerne la possibilità di utilizzare il centro per le famiglie meno abbienti e seguite dai nostri uffici. E infine l'Urp e ufficio protocollo che gestisce le attività legate al punto informazioni di Palazzo Baldoni.

Il responsabile di macrostruttura 1 è il dr.Francesco Brescia, coadiuvato, per la gestione risorse umane, dalla dr.ssa Mariangela Scannella, responsabile di settore e le impiegate Rossella Di Giacomo, Emanuela Fischietti e dr.ssa Giorgia Di Febo. Per i servizi cimiteriali e il centro sportivo Trisi la responsabilità di settore contabile è della dr.ssa Angela Di Giannantonio, coadiuvata dalla dr.ssa Alison De Rito e dalla sig.ra Simona Acciavatti. Collaborano poi impiegati, necrofori ed operai per le restanti attività.

Il nuovo presidente Sandra Santavenere si è posto a disposizione dei dipendenti per costruire un team sempre più forte e coeso che sia all'altezza dei prossimi obiettivi, queste le sue dichiarazioni: "Questi incontri sono molto importanti, servono ad aumentare la coesione del gruppo e contribuiscono al miglioramento dei servizi offerti. Così facendo l'azienda e tutti i suoi dipendenti si sentono coinvolti in un grande progetto che sta per concretizzare i tanti finanziamenti ottenuti grazie al PNRR. Bisogna fare in modo che tali finanziamenti ritornino sul territorio e vadano concretamente a migliorare la vita del cittadino. È importante il dialogo tra le strutture di una azienda come la nostra, che eroga importanti servizi che coinvolgono tutte le fasi della vita del cittadino."








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2022 alle 09:29 sul giornale del 25 agosto 2022 - 125 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dl8A





qrcode