Natante con motore in avaria soccorso dalla Guardia Costiera di Pescara

Nuovo mezzo navale per la Guardia Costiera di Pesaro 1' di lettura 16/08/2022 - Una delicata operazione di soccorso è stata condotta dagli uomini della Guardia Costiera di Pescara il giorno 13 agosto lungo il litorale sud.

Alle ore 12:30 la sala operativa della Capitaneria di Porto veniva allertata tramite linea telefonica da parte di un assistente bagnante per un natante di circa 5 metri in difficoltà, con 2 persone a bordo, con il motore in avaria che si trovava nelle immediate vicinanze delle scogliere frangiflutti.

I militari della Guardia Costiera, a bordo della Motovedetta CP 729 già in mare per pattugliamento programmato, giunti sul posto hanno subito intercettato l'unità in difficoltà e avvicinandosi hanno constatato il buono stato di salute delle persone presenti a bordo. Successivamente a causa del repentino peggioramento delle condizioni meteorologiche in zona, vista anche l'impossibilità di effettuare il trasbordo degli occupanti del natante ed il rischio di finire sui frangiflutti, si è provveduto immediatamente a prestare assistenza e messa in sicurezza sino all'arrivo del porto Turistico Marina di Pescara.

Si coglie l'occasione per ricordare a tutti i diportisti e i fruitori del mare, per le giornate prossime al Ferragosto, di porre sempre particolare attenzione alle condizioni meteo-marine.

E' utile ribadire come in caso di necessità di assistenza o soccorso in mare è possibile contattare la Guardia Costiera via radio sul canale 16 oppure telefonicamente al numero gratuito 1530.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2022 alle 09:03 sul giornale del 17 agosto 2022 - 125 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dk20





qrcode