Proroga della concessione del servizio idrico del Ruzzo, PD: "Plauso per l'approvazione dell'emendamento"

1' di lettura 05/08/2022 - Plauso per l'approvazione dell'emendamento a firma del Consigliere Regionale Sandro Mariani che, interpretando le determinazioni collettive degli amministratori della Provincia, conquista di fatto la proroga della concessione del servizio idrico del Ruzzo agli attuali gestori fino al 2027 interpretando le determinazioni collettive degli amministratori della Provincia.

L'acqua è un bene pubblico ed è un bene che la sua gestione permanga tale fino al completamento del Pnrr, dunque fino al 2027 tempo senz'altro funzionale alla messa a terra di tutti gli investimenti necessari al potenziamento e alla sicurezza della rete.

Questo non solo per ragioni di appropriatezza dei tempi di valutazione rispetto ad eventuali nuove o diverse gestioni delle concessioni ma soprattutto perché conservare la gestione pubblica del servizio idrico è fondamentale tanto più nella contingenza attuale, in cui l'igiene della persona e degli ambienti risulta essere una delle principali pratiche da adottare.

Il plauso che esprimiamo rispetto alla determinazione assunta favorevolmente circa il territorio teramano diviene auspicio a che vi sia una rinnovata e piena attenzione al tema della gestione delle acque in ambito regionale ma anche e soprattutto rispetto a specificità territoriali come ad esempio nel caso delle Terme di Caramanico in cui l'acqua oltre che un bene di salute diviene anche collegamento funzionale per lo sviluppo e l'economia di sistema.

Antonio Caroselli PD Pescara

Francesca Carnoso Circolo PD Nuova Pescara

Umberto Coccia circolo PD Nuova Pescara






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2022 alle 09:59 sul giornale del 06 agosto 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djyq





logoEV