Il Consiglio regionale approva la realizzazione del 'Giardino della memoria delle vittime di Rigopiano'. D'Incecco (Lega): "Atto doveroso"

1' di lettura 03/08/2022 - "Durante il Consiglio regionale di ieri (2 agosto) è stata approvata all'unanimità la nostra proposta di legge per partecipare, insieme al Comune di Farindola, alla realizzazione del 'Giardino della memoria delle vittime della sciagura di Rigopiano'.

È un atto doveroso per conservare la memoria delle 29 persone". A dirlo è il capogruppo della Lega in Consiglio regionale dell'Abruzzo, Vincenzo D'Incecco, a proposito dell'approvazione della legge che permette di realizzare uno spazio dedicato alle vittime travolte da una slavina il 18 gennaio 2017, doloroso evento che ha sconvolto, oltre quella abruzzese, numerose comunità d'Italia. "Il giardino della memoria- spiega D'Incecco- prevede l'installazione delle opere donate dalla comunità sarda di Orosei la statua di una Madonna e 29 cubi dorati, e di una stele commemorativa con incisi i nomi delle vittime. Questo spazio sarà di stimolo per svolgere iniziative, incontri e momenti di riflessione per la nostra comunità.

Questa- conclude- è ancora una ferita aperta, dunque sono onorato di aver portato all'attenzione del Consiglio regionale un importante progetto del Comune di Farindola e sono contento che sia stato condiviso anche dall'intero assise regionale facilitando così il percorso normativo e quindi la rapida realizzazione".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-08-2022 alle 10:51 sul giornale del 04 agosto 2022 - 106 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djbM





logoEV