Quercia di Moscufo, proposto l'inserimento tra gli alberi monumentali d'Abruzzo

1' di lettura 01/08/2022 - Come ulteriore azione di difesa e valorizzazione della *quercia centenaria di Moscufo*, lungo la SS 151-via Sardegna, porta della zona industriale Fondovalle Tavo, che un progetto di rotatoria Anas vorrebbe abbattere, un gruppo di professionisti, ambientalisti e cittadini ha elaborato un *dossier-scheda* specifico, proponendo l'inserimento della grande roverella storica tra gli *alberi monumentali d'Abruzzo*.

Il dossier con la proposta di tutela, ai sensi dell' *Art. 7 Legge 10-2013* Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, è stato inviato via PEC al comune di Moscufo, Carabinieri Forestali di Pescara, Regione Abruzzo, MIPAAF Ministero delle Politiche agricole e forestali.
Il gruppo di lavoro dei proponenti era formato dall'Arch *Neyda MARIN*, ambientalista italo-venezeluana, la vicepresidente di Italia Nostra Pescara dott.ssa forestale *Caterina ARTESE*, il presidente del comitato Saline.Marina.PP1 arch. *Giuseppe DI GIAMPIETRO*, l'Arch. *Sonia PUCA* professionista di Moscufo, il Dott. *Alberto COLAZILLI*, presidente di Conalpa, Coordinamento nazionale alberi e paesaggio.
La proposta di tutela, motivata da ragioni storiche, fisiche, ambientali, paesaggistiche, identitarie, si accompagna alla precednte richiesta di ridiscutere il progetto stradale, che può essere migliorato, valorizzando la sicurezza stradale e il maestoso albero. Il comitato è ancora in attesa di ridiscutere le scelte progettuali con il comune di Moscufo Anas ed i responsabili dell'opera.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2022 alle 09:32 sul giornale del 02 agosto 2022 - 148 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diMb





logoEV
qrcode