Camion urta le travi in cemento armato del viadotto di via Maestri del Lavoro, interdetta temporaneamente la viabilità

1' di lettura 28/06/2022 - Martedì mattina, intorno alle 9:00, un camion di una ditta privata, che montava una gruetta, ha urtato l’intradosso delle travi in cemento armato del viadotto di via Maestri del Lavoro, che collega via Cesare Averardi con il lungofiume, provocando danni alla struttura in cemento armato e ai ferri del ponte.

Sul posto sono intervenuti immediatamente la polizia locale, i responsabili dell’ufficio tecnico del Comune, i vigili del fuoco e l’assessore con delega alla Protezione Civile Giovanni Cavallari che, sulla scorta del primo sopralluogo e indipendentemente dai danni causati alla struttura, hanno deciso per questioni di sicurezza di interdire temporaneamente al traffico il tratto di via Maestri del lavoro che da via Cesare Averardi porta verso il lungofiume e di ridurre la carreggiata sovrastante, nel tratto di via Alcide De Gasperi compreso tra la rotatoria di via San Marino-Ponte San Francesco e l’incrocio di via Maestri del lavoro, con relativa limitazione al traffico.

“Si tratta di un’interdizione temporanea – spiega Cavallari – in attesa delle necessarie verifiche tecniche volte ad accertare se il danno provocato ha compromesso la staticità del viadotto. Si procederà immediatamente con i lavori di messa in sicurezza e se dal risultato delle verifiche emergerà che non ci sono stati danni strutturali importanti procederemo alla riapertura e al successivo svolgimento dei lavori necessari”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2022 alle 12:03 sul giornale del 29 giugno 2022 - 118 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddh4





logoEV