Bolognano, al via i lavori dell’ex scuola materna a Piano D’Orta. Il sindaco: "Immobile inutilizzato da 25 anni"

2' di lettura 27/06/2022 - “Partono martedì prossimo, 30 giugno, i lavori di manutenzione straordinaria del piano terra dell’ex scuola materna, a Piano D’Orta, per un importo complessivo di 42 mila euro, di cui 16.130,00 assegnati dal Fondo di Sviluppo e Coesione e 25 mila con fondi regionali (Legge di stabilità regionale 2021).

Lo annuncia il sindaco di Bolognano, Guido Di Bartolomeo, il quale ricorda come “l’immobile in questione sia inutilizzato da ben 25 anni e versi in stato di totale abbandono. Di recente sono stati portati a termine i lavori di ristrutturazione e adeguamento del primo piano – del costo di 80 mila euro, di cui 50 a valere su fondi ministeriali dedicati alla messa in sicurezza di opere pubbliche , più un contributo straordinario di 30 mila della Regione Abruzzo assegnato con L.r 3/2020 ‘bilancio finanziario gestionale 2020-2022’ – e a lavori conclusi, la struttura, di proprietà del Comune, tornerà finalmente del tutto fruibile.

Il programma di utilizzo dei singoli ambienti è già definito: il piano terra, di circa 300 mq, sarà adibito a sala polivalente e riservata ad esclusivo utilizzo dell’amministrazione comunale per fini istituzionali ; una parte dei locali al primo piano saranno, invece, messi a disposizione della parrocchia locale per lo svolgimento di attività religiose e sociali, quali i corsi di catechismo e giornate ludico-ricreative organizzate per i ragazzi del territorio; un altro spazio è stato riservato all’associazione locale ‘Archeoclub’ e ad uso di altre realtà associative che ne facciano richiesta; e i restanti locali diventeranno una sede distaccata dell’Ecad 17 (ente per l’integrazione socio sanitaria )– l’assegnazione avverrà a breve - per ampliare i servizi sociali, dall’ascolto all’assistenza psicologica e a tutte quelle attività necessarie tese a prevenire, ridurre e dove è possibile eliminare le condizioni di difficoltà individuale o familiare dei nostri cittadini”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2022 alle 09:11 sul giornale del 28 giugno 2022 - 108 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc45





logoEV