Presentato il proramma di "CulturAurum - Estate 2022", oltre 60 eventi all'Aurum di Pescara

3' di lettura 18/06/2022 - Il programma allestito per l'estate 2022 dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara nel suggestivo scenario dell'Aurum prevede oltre 60 appuntamenti di arte, musica, spettacolo ed editoria, ma anche laboratori, mostre e serate dedicate al cinema.

"CulturAurum - Estate 2022" si snoderà nel periodo compreso tra il 19 giugno e il 21 settembre; la presentazione si svolta questa mattina, presso lo storico edificio alla pineta, alla presenza del sindaco Carlo Masci, dell'assessore alla Cultura Maria Rita Carota, del presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, dei consiglieri comunali Vincenzo D'Incecco e Armando Foschi, del responsabile della struttura Licio Di Biase e della responsabile del servizio Cultura Federica Farino.

<L'Aurum è un contenitore grandioso di eventi - lo ha così definito il sindaco Carlo Masci - Siamo orgogliosi di aver messo in piedi un programma che andrà a completare un'offerta già importante e che avrà uno dei momenti centrali della stagione nel ritorno del Festival Dannunziano dal 2 all'11 settembre. Ringrazio quindi l'assessore Maria Rita Carota e tutti coloro che si sono impegnati per realizzare un calendario omogeneo di eventi che certamente sarà una guida all'intrattenimento e alla cultura per i nostri concittadini e per i tanti turisti che aggiungeranno Pescara in questa stagione. La nostra si caratterizza come città degli eventi, non solo con i grandi concerti che caratterizzano l'estate ma anche per manifestazioni più specifiche come quelle di cui parliamo oggi>.

Spiccano i due spettacoli prodotti dal Tsa (Teatro stabile abruzzese), le rassegne musicali "Concerti sotto le stelle" e "Flute Festival", la 25sima edizione di "Musicarte nel Parco", i concerti in collaborazione con il Conservatorio "L.d'Annunzio", le manifestazioni a cura del Premio Flaiano (tra cui il concerto del 22 giugno dell'Orchestra 12 Note); ma anche la rassegna I Love Cinema, il Liberty Festival, e, come si accennava, il Festival dannunziano, non dimenticando il supporto offerto dall'Archivio di Stato per alcune date.

<E' importante informare tutti i pescaresi - ha detto l'assessore Maria Rita Carota – che questo programma comporterà costi minimi per l'amministrazione e questo grazie al lavoro di associazioni, enti e istituzioni culturali che contiamo di avere con noi anche in futuro per una collaborazione proficua. Riguardo al programma, avremo anche, tra gli altri, l'intervento di Vittorio Sgarbi il 26 giugno per l'inaugurazione della mostra e del catalogo d'arte "Dermo collection", il concerto dell'associazione nazionale degli Alpini, il congresso nazionale di Musicoterapia, due date di un concorso nazionale di bellezza. Sarà insomma una grande espressione di dinamismo culturale e dell'attivismo che caratterizza Pescara negli ultimi anni. Ma è anche la dimostrazione che si possono fare grandi cose pur quando non si hanno molte risorse a disposizione. Lo dovevamo a tutti i pescaresi, dopo due anni di grandi difficoltà, e a tutti gli operatori della cultura che hanno vissuto una fase molto difficile a causa della pandemia>.


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2022 alle 10:30 sul giornale del 20 giugno 2022 - 625 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbOs





logoEV