Ecovalorizzatore a Piano di Sacco (PE), Papa (Ambiente S.p.A): "Un esempio di tecnologia al servizio della comunità"

1' di lettura 18/06/2022 - In relazione alle dichiarazioni rilasciate venerdì agli organi di stampa locale dagli esponenti di PD e Sinistra Italiana, inviamo di seguito il chiarimento del Presidente di Ambiente S.p.A., Dott. Massimo Papa: "Non ho mai detto che Piano di Sacco non rappresenti un luogo adatto alla realizzazione dell' Ecovalorizzatore.

Ritengo, a tal proposito, che gli oppositori al progetto dovrebbero avere quantomeno la compiacenza di informarsi adeguatamente, avrebbero fatto bene a partecipare agli incontri con tecnici e ambientalisti organizzati nei giorni scorsi. Ciò a cui assistiamo è il cimentarsi da parte di costoro su ricostruzioni di fantasia pur di gettare discredito e portare avanti una mera attività di disinformazione, non avendo ad oggi veri argomenti oggettivi sui quali poter dibattere.

L'Ecovalorizzatore che vogliamo realizzare rappresenta un esempio di tecnologia e architettura al servizio della comunità locale. Intendo ricordare che saranno almeno 20 le nuove assunzioni, oltre al notevole incremento dell'indotto. Il costo della fornitura di gas a Città Sant'Angelo sarà ridotto e questo comporterà non solo un risparmio sulla Tari per tutti i cittadini, ma anche un incentivo per le imprese e le attività che vorranno localizzarsi in questo territorio, portando lavoro e ulteriore nuova occupazione.

Il riferimento a Hollywood e New York era ovviamente inteso in merito alla densità abitativa. Piano di Sacco sicuramente non vanta un così alto numero di abitazioni, presenti invece nell'immediata vicinanza degli impianti nelle città che ho citato, così come in altre nel mondo. Basti pensare a Copenaghen, dove nel centro cittadino c'è un modernissimo termovalorizzatore con addirittura una pista da sci sul tetto".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2022 alle 10:01 sul giornale del 20 giugno 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbOa





logoEV