Il 27 maggio Spoltore presenta il suo progetto di micro mobilità elettrica e sostenibile

1' di lettura 25/05/2022 - Venerdì 27 maggio Spoltore presenta il suo progetto di micro mobilità elettrica e sostenibile: il servizio di sharing, che da sabato metterà a disposizione i monopattini e a partire dal 15 luglio anche le biciclette, è stato affidato in via sperimentale per un anno a Figorent.

L'appuntamento è all'interno della galleria del Centro Commerciale L'Arca, dalle 17.00. La scelta del partner è legata alla gestione dei mezzi il cui utilizzo non è limitato al territorio comunale: "questo renderà possibile" spiega ad esempio il sindaco Luciano Di Lorito "prendere una bicicletta a Spoltore per andare a lavorare a Pescara". Molti cittadini invece hanno registrato disagi con la micromobilità del capoluogo, perché i monopattini presi a Pescara o Montesilvano smettono di funzionare una volta arrivati a Villa Raspa, magari per raggiungere la Motorizzazione Civile o andare al cinema. Altra differenza sostanziale è che non sarà possibile lasciare il mezzo preso in affitto ovunque, per scongiurare la sosta selvaggia: previsti invece degli appositi stalli in tutti i borghi di Spoltore.

"La nostra mission" spiega Figorent "è di portare dei vantaggi a tutte quelle attività ricettive come alberghi, ristoranti, camping e stabilimenti balneari che oggi necessitano di offrire servizi sempre più personalizzati per diventare fonte di attrazione e differenziarsi dai competitors". Da questo "ne traggono vantaggio anche i comuni più piccoli, creando dei collegamenti più agevoli per chi non è automunito o per chi non ha voglia di affrontare il traffico giornaliero".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2022 alle 09:34 sul giornale del 26 maggio 2022 - 106 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c81j





logoEV