Accordo tra il prefetto di Pescara e il sindaco di Picciano (PE), altri 9 ucraini saranno accolti a Picciano (PE)

1' di lettura 16/05/2022 - Nella mattinata di venerdì 13 maggio il prefetto Di Vincenzo ha sottoscritto con il sindaco del comune di Picciano (PE), Vincenzo Catani, l’accordo di collaborazione in questa provincia stipulato ai sensi dell’art. 15 legge 241/1990 al fine di estendere la rete CAS per far fronte agli arrivi dei cittadini provenienti dall’Ucraina.

Grazie a questo accordo ulteriori 9 cittadini ucraini potranno essere accolti a Picciano e ospitati in collaborazione con il comune di Picciano secondo la disciplina della rete dei Centri di Accoglienza Straordinaria. Il prefetto ringrazia il sindaco di Picciano per la sensibilità istituzionale e l’attenzione dimostrata nel far fronte all’emergenza che coinvolge tutto il nostro Paese.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2022 alle 08:28 sul giornale del 17 maggio 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7CJ





logoEV