Padovano sulla scomparsa di Umberto De Simone: "È venuto a mancare un pioniere dell'imprenditoria balneare nella costa abruzzese"

2' di lettura 14/05/2022 - "È venuto a mancare un collega, anzi direi più di un collega, un papà di tutti noi. All'età di novantuno anni ci ha lasciati nelle ultime ore Umberto De Simone, titolare dello stabilimento balneare La Racchetta di Montesilvano.

Lo chiamo papà perché ha la stessa età di mio padre ma perché è stato un po' il papà di tutti noi che lo abbiamo conosciuto seguito, apprezzato e cercato di apprenderne gli insegnamenti. È stato fatto un pioniere dell'imprenditoria balneare nella costa abruzzese a cui oggi in un giorno doloroso vogliamo dire ancora grazie. Un pilastro e imprenditore serio e illuminato. Umberto è stato una persona sempre al nostro fianco nelle battaglie che in questi anni abbiamo portato avanti tutti quanti per la difesa della costa e del nostro mare. Una persona sempre in prima linea e sempre a disposizione della nostra associazione e dei suoi colleghi. Una persona da cui, io ventenne ho imparato tanto. Umberto De Simone è stato prima un uomo e poi un imprenditore a cui noi tutti balneari dobbiamo veramente tanto. Ci ha guidato e dato la forza di lottare per i nostri diritti sin dagli anni Settanta e Ottanta quando le mareggiate portavano la sabbia e l'acqua sin sulla strada. E lui a lottare e battagliare per ottenere le scogliere dalla zona dei grandi alberghi fino a tutta la costa di Montesilvano.

E Umberto in questi anni è stato il punto di riferimento per tanti balneari e allo stesso tempo un punto di riferimento della città di Montesilvano visto che di fronte al suo lido c'era lo storico dancing "La Racchetta". Dal sindacato Sib della balnearia le più sincere condoglianze alla famiglia De Simone". I funerali si son tenuti il pomeriggio di sabtao 14 maggio nella chiesa di Sant'Antonio a Montesilvano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2022 alle 08:40 sul giornale del 16 maggio 2022 - 106 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7re





logoEV