Il Comune di Teramo ha partecipato all’EcoMob di Pescara, presentati gli interventi di mobilità sostenibile realizzati e quelli in cantiere

2' di lettura 11/05/2022 - Il Comune di Teramo ha partecipato nei giorni scorsi all’EcoMob di Pescara,  evento del centro-sud Italia dedicato alla mobilità sostenibile, al turismo attivo e all'ecologia ambientale. Gli spazi del Comune sono stati ospitati all’interno dello stand predisposto dall’ADSU (Azienda per il Diritto agli Studi Universitari) che nella città adriatica ha presentato il progetto MOVETE programma integrato di azioni per la mobilità sostenibile casa/scuola e casa/lavoro nei comuni del teramano.

Lo scorso anno il Comune aveva partecipato per la prima volta all’evento, concentrando l’interesse sulla progettazione in tema di mobilità sostenibile; la partecipazione di quest’anno, è stata centrata sulla rappresentazione degli interventi realizzati e sull’anticipazione di quelli in cantiere.

Sono stati così illustrati gli interventi relativi alle 15 pensiline intelligenti che saranno realizzate nei prossimi mesi, sulla pianificazione delle colonnine per le auto elettriche molte delle quali già installate, sulla realizzazione delle corsie ciclabili nella cinta urbana; oltre ciò, illustrato il quadro conoscitivo del PUMS, di imminente avvio perché tra pochi giorni sarà sottoscritto il relativo contratto con i progettisti.

“La partecipazione ad EcoMob – rimarca l’assessore alla Mobilità Maurizio Verna - si è tradotta in una vetrina per il nostro Comune, che ha potuto fare il punto sulle idee anticipate l’anno scorso e ad oggi già realizzate ed illustrare i piani per il futuro. Siamo orgogliosi di quanto fatto negli ultimi anni in tema di mobilità sostenibile, e siamo ancor più determinati nel portare avanti idee programmatica come quella del bike sharing elettrico, che costituiranno un ulteriore passaggio di innovazione epocale per la nostra città. L’appuntamento con Eco Mob è è per il 2023, quando torneremo a raccontare ciò che avremo realizzato nei prossimi 12 mesi”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2022 alle 09:51 sul giornale del 12 maggio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6O8





logoEV