Poste Italiane: nei piccoli comuni della provincia di Pescara sono già realizzati 175 interventi

2' di lettura 21/01/2022 -

Sono già 175 gli impegni mantenuti da Poste Italiane nei piccoli comuni della provincia di Pescara, nell’ambito del progetto aziendale dedicato ai comuni italiani con meno di 5.000 abitanti, promosso nel 2018 e proseguito anche in questi due anni di pandemia.

Tra questi, nella provincia pescarese sono stati installati 4 nuovi ATM Postamat (a Carpineto della Nora, Pietranico, Turrivalignani e Villa Celiera) e altri 11 sono stati sostituiti con apparecchi di nuova generazione (ad Alanno, Cappelle sul Tavo, Caramanico Terme, Catignano, Lettomanoppello, Montebello di Bertona, Popoli, Scafa, Serramonacesca, Tocco da Casauria e Torre de’ Passeri), in 23 piccoli comuni gli uffici postali sono stati dotati di videosorveglianza e in altri 34 le cassette rosse sono state interessate da restyling), 12 piccoli comuni sono stati omaggiati con cartolina e annullo filatelico (Villa Celiera, Picciano, Civitella Casanova, Abbateggio, Sant’Eufemia a Maiella, Brittoli, Lettomanoppello, Cugnoli, Pietranico, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Moscufo e Farindola) e 5 amministrazioni comunali hanno ricevuto dispositivi POS in comodato d’uso gratuito (Alanno, Cappelle sul Tavo, Elice, Rosciano e Scafa).

Tali interventi valorizzano e si inseriscono nel tessuto sociale ed economico provinciale, dove Poste Italiane è presente con 80 uffici postali, 3 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi (Pescara, Montesilvano e Tocco Casauria), 2 presidi di distribuzione (Penne e Catignano), 60 ATM Postamat e 80 “Punto Poste”, ovvero reti terze quali i tabaccai o le stazioni di servizio Eni.

L’attenzione riservata ai Piccoli Comuni e alle comunità locali confermano ancora una volta il ruolo di Poste Italiane, capace, con i suoi quasi 160 anni di storia, di essere una realtà unica in Italia per dimensioni, riconoscibilità, capillarità e fiducia da parte dei cittadini.

Le iniziative dedicate ai Piccoli Comuni, la cui realizzazione è consultabile sul sito www.posteitaliane.it/piccoli-comuni, sottolineano l’impegno di Poste Italiane che mette a disposizione dei cittadini una rete fisica e digitale unica in Italia. Le due reti operano in modo perfettamente integrato, grazie a questa preziosa doppia dimensione, Poste Italiane riesce a proporsi come “azienda-piattaforma” per il Paese, in grado di offrire anche nella provincia di Pescara una serie di servizi e prodotti diversi secondo le necessità di tutti i cittadini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2022 alle 18:28 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGMQ





logoEV