Il Pescara torna a vincere: 2 a 1 contro il Grosseto, vittoria in trasferta per il delfino che sembra aver ripreso a nuotare verso il mare della Serie B

3' di lettura 06/12/2021 - Domenica si è conclusa la diciasettesima giornata d'andata del campionato di Serie C, con la vittoria del Pescara per 2 a 1 contro il Grosseto. Questa una trasferta, l'ennesima, molto difficile dove serviva necessariamente collezionare punti per la classifica dato il pareggio con la Lucchese di domenica scorsa, una partita priva di emozioni, se non per il mucchio finale che ha visto un Valdifiori selvaggio e scatenato verso i giocatori toscani.

Ieri allo stadio Carlo Zecchini di Grosseto c'era solo una squadra in campo, il nostro tanto amato delfino che è andato a riposo in vantaggio per il 2 a 0, non pervenuto invece il Grosseto che non si è mai fatto vedere dalle parti del giovanissimo portiere Alessandro Sorrentino. Nella prima mezz'ora del primo tempo il risultato 0 a 0 non ha spento la grinta dei delfini in quanto sin dal fischio d'inizio dell'arbitro Bonacina i delfini hanno provato a schiacciare gli avversari maremmani nella loro trequarti, ma la prima occasione degna di nota arriva al 13esimo minuto quando Clemenza, con il pallone tra piedi sgancia una bomba, sparando il pallone sopra la traversa, dando un tono ai biancazzurri fin da subito. Al 27esimo invece, occasione mancata (per poco) ma bellissima, con D'ursi, conclusione sotto porta e ottima parata di Barosi. La vera occasione arriva solo al 31esimo, quando i delfini trovano meritatamente la via del gol con Ferrari che raccoglie il traversone di Rasi e scaraventa il pallone in rete alla spalle di Barosi. La formazione di Gaetano Auteri insiste, violenta, con D'ursi che al 36esimo timbra il palo dei maremmani.

La seconda occasione viene trovata dai delfini solo al 44esimo, infatti i difensori di Magrini lasciano troppo spazio a Luca Clemenza che approfitta dell'occasione e segna così, con un missile da oltre 20 metri che finisce sotto l'incrocio lascaindo interdetti tifosi e avversari. Finisce il primo tempo con il vantaggio di due gol per i biancazzurri. Il secondo tempo si è aperto con svariati cambi per il Grosseto che sente la pressione addosso dei delfini che non sembrano mollare anche se il gioco viene leggermente rallentato, si gioca molto a centrocampo senza però arrivare a importanti occasioni da gol. Solo allì83esimo arriva il gol del Grosseto, Cretella dal limite con un destro a giro, trova l'angolino e segna. 2 a 1 per il Pescara. Si conclude cosi la diciasettesima giornata di campionato di serie C.

Non può mancare il commento del direttore sportivo Luca Matteassi che al termine del match ha detto "Nel primo tempo siamo stati perfetti, poi ci siamo complicati la vita da soli. Ora dobbiamo avere continuità" e poi ancora con un tono più severo sottolinea: "Abbiamo disputato un primo tempo stupendo, nella ripresa la squadra ha gestito bene il vantaggio fino a quell'errore in uscitache ha permesso al Grosseto di rientrare in partita. Ci siamo fatti male da soli, però l'importante era tornare al successo e ci siamo riusciti. Ora non dobbiamo assolutamente fermarci" .

Il ds Matteassi sottolinea che l'aver portato tre punti a casa è stato fondamentale per i biancazzurri, in quanto nelle precedenti cinque giornate tra pareggi e sconfitte non siamo riusciti a portare punti a casa e dato che siamo solo in sesta posizione nel nostro girone di Serie C, una piccola grande vittoria come quella di ieri pomeriggio, torna a far aprire uno spiraglio di luce per il nostro tanto amato delfino.

Prossimo appuntamento Domenica 12 Dicembre, alle 17:30 Pescara- Pistoiese.


da Daniele Ferrera

Redazione Vivere Pescara





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2021 alle 11:19 sul giornale del 06 dicembre 2021 - 14 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cypk





logoEV
logoEV
logoEV