Aca Pescara sulla notizia del condominio in via Sava: "Inverosimile la dichiarazione su una mancata comunicazione di Aca all'amministratore"

1' di lettura 03/12/2021 - Aca desidera fare chiarezza in merito alla notizia apparsa giovedì 2 dicembre sul quotidiano Il Centro, cronaca di Montesilvano, sulla morosità di un condominio di via Sava con conseguente interruzione dell'erogazione del servizio.

Ci appare veramente inverosimile la dichiarazione riportata nella quale si esplicita una mancata comunicazione di Aca all'amministratore del condominio: il contenzioso, infatti, è in essere dall'agosto 2018 a causa di una morosità importante che fino a oggi non è stata sanata. E dopo aver effettuato l'interruzione del servizio nella mattinata del 30 novembre 2021, a seguito di solleciti e piani di rientro mai rispettati, venuti a conoscenza che nel condominio vi fossero minori e disabili, ACA ha voluto immediatamente tutelare le categorie deboli, - offrendo un'attenzione che invece avrebbe dovuto riservare in primis il condominio -, e ha disposto la riattivazione del servizio nel pomeriggio di giovedì 2 dicembre intorno alle 17 circa.

Pertanto, ribadiamo che tutto è stato fatto secondo procedura e, soprattutto, secondo le normative vigenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2021 alle 11:00 sul giornale del 04 dicembre 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxXQ





logoEV
logoEV
logoEV