Olivia Chiarolla è la nuova presidente di Ascom Pescara

2' di lettura 14/10/2021 - Nuovo direttivo per Ascom Pescara, associazione dedita a commercio, turismo e servizi. E’ Olivia Chiarolla, titolare del Barbour Store in via Roma e del Woolrich Store in corso Umberto, la nuova presidente Ascom per la provincia di Pescara. L’elezione, avvenuta pochi giorni fa, ha visto il rinnovo dell’intero direttivo con Antonella Barone vice presidente, e le consigliere Vitroria Boscolo, Tina di Lorenzo e Stefania Ludovico.

L’associazione, dedita fin dalla sua nascita alla valorizzazione e difesa del sistema economico locale, pone particolare attenzione al commercio tradizionale di vicinato e ai pubblici esercizi, a difesa dell’economia e in aiuto delle città.

“Vogliamo salvaguardare il commercio nella nostra città”, afferma la neo presidente Chiarolla, “proprio in quest’ottica, il direttivo chiederà un incontro urgente con l’assessore alle Attività produttive Alfredo Cremonese, per proporre nuove e significative iniziative in vista delle festività natalizie. Come Ascom siamo attenti e propositivi, quello che ci interessa è ottenere il risultato per il bene della nostra platea di associati e delle loro attività”.

L’emergenza legata alla pandemia di Covid-19 ha lasciato strascichi importanti per tutto il settore. “Senza una strategia organica, accompagnata da risorse e progettualità adeguate”, spiega Chiarolla, “il mondo delle micro, piccole e medie imprese del commercio al dettaglio, dell’artigianato e del turismo, già investito da un profondo processo di mutamento generato dalla grande distribuzione prima e dal commercio online dopo, rischia di venire travolto dagli eventi. A tal proposito, siamo pronti a chiedere lumi al sindaco Carlo Masci sulle nuove ordinanze in merito alla chiusura anticipata delle attività di somministrazione di Piazza Muzii, ma anche riguardo al nuovo progetto che vede protagonista il mercato coperto della stessa Piazza Muzii, dove è previsto un accordo con la società Coltorti per destinare il piano superiore del mercato a negozi del lusso”.

Le attività commerciali sono da sempre presidio sociale ed economico decisivo per le realtà locali. “Vanno messi in campo interventi che diano alle piccole realtà produttive nuovo ossigeno e che guardino a queste realtà come a coloro che svolgono una funzione pubblica fondamentale, prevedendo azioni e strumenti diversificati in base alla tipologia e alla dimensione comunale”, conclude la neo eletta presidente.

Ricordiamo che l’adesione all’associazione Ascom è libera e volontaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2021 alle 12:16 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 37 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/colw