Sisma Bonus: Erogati fondo da 2milioni di euro all’Ater di Pescara

2' di lettura 09/07/2021 - "La Regione Abruzzo eroga un maxi-finanziamento da oltre 2milioni di euro all’Ater di Pescara per consentire la realizzazione di interventi di efficientamento energetico su 80 alloggi popolari a Pescara e per interventi di adeguamento sismico tra Pescara e Montesilvano.

"Il provvedimento è stato ufficializzato oggi e ringraziamo il Presidente Marsilio e l’assessore Liris per la propria tempestività che permetterà all’Ater del capoluogo adriatico di recuperare appartamenti da assegnare, anche in vista dell’ormai prossimo sgombero del Ferro di Cavallo con relativa necessità di garantire una nuova sistemazione agli aventi diritto”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri ufficializzando l’erogazione del finanziamento.

“Le risorse – ha spiegato il Presidente Sospiri – fanno parte di un fondo complessivo pari a 11milioni 300mila euro con vincolo di destinazione per l’edilizia residenziale pubblica, di cui il 60 per cento destinato a co-finanziare interventi di edilizia sociale da parte delle Ater che possono usufruire delle agevolazioni del Bonus 110 e del sisma-eco-bonus; il 20 per cento della somma invece è destinato a interventi di manutenzione e completamento su edifici di edilizia residenziale pubblica di proprietà dei Comuni e delle Ater regionali; il 15 per cento è riservato per interventi di riduzione o eliminazione del rischio statico e sismico sempre di immobili Ater; il 5 per cento per Progetti Pilota Urbani.

Il primo blocco del finanziamento, pari a 6milioni 780mila euro è stato ripartito tra le cinque Ater regionali e all’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale di Pescara è stato assegnato il contributo di 2milioni 21mila euro e oggi, a fronte della richiesta formale giunta dall’Ater di Pescara che ha trasmesso in Regione la propria programmazione di interventi da attivare con le agevolazioni del Sisma ed Eco-Bonus, è stata varata l’erogazione immediata del finanziamento che verrà utilizzato per opere di efficientamento energetico su 80 alloggi del proprio patrimonio situati esclusivamente nel territorio di Pescara, e altri interventi finalizzati alla riqualificazione energetica e sismica di alcuni fabbricati dislocati tra Pescara e Montesilvano, interventi peraltro che dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2022 come da scadenza di legge.

Erogato il fondo, l’Ater dovrà ora inoltrare alla Regione la richiesta di autorizzazione all’utilizzo delle risorse previa presentazione dei progetti definitivi-esecutivi con tutti gli elaborati annessi.

L’assegnazione di tali somme – ha rimarcato il Presidente Sospiri – è strategica per consentire all’Ater di rendere disponibili su Pescara quegli alloggi popolari necessari per riassegnare una casa a tutti gli aventi diritto che dovranno a breve lasciare via Tavo-Ferro di Cavallo, oltre che a tutti coloro che sono entrati nella nuova graduatoria del Comune come legittimi assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale pubblica”.


da Lorenzo Sospiri
Presidente del Cosiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2021 alle 17:46 sul giornale del 10 luglio 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di attualità, lorenzo sospiri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0FF





logoEV