Pescara: Istituito sportello per la bandiera Blu

5' di lettura 02/07/2021 - “Sarà il Museo d’Arte Moderna ‘Vittoria Colonna’ ad accogliere, a partire dalla prossima settimana, lo Sportello Bandiera Blu 2021, un punto di accesso aperto al pubblico per fornire ogni genere di informazione su quali sono esattamente le spiagge Bandiera Blu su Pescara, per l’aggiornamento mensile sui dati inerenti la qualità delle acque, e le attività e iniziative organizzate di volta in volta dall’amministrazione comunale sul tema della città sostenibile. "

Commissione per istituzione Sportello Bandiera Blu 2021Come ha anticipato l’architetto Ester Zazzero, che si sta occupando della procedura, lo sportello al mattino sarà gestito gratuitamente dagli operatori dell’Ente Manifestazioni Pescaresi, e al pomeriggio da Legambiente Abruzzo.

Due gli obiettivi per il prossimo anno: ampliare il numero delle spiagge meritevoli del riconoscimento di qualità e trasferire lo Sportello negli spazi del gabbiotto, ex Urban Center, di piazza Salotto che ha però bisogno di importanti lavori di manutenzione straordinaria”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Ambiente Ivo Petrelli al termine della seduta che ha visto la presenza dell’architetto Ester Zazzero per conoscere in anteprima i dettagli inerenti l’istituzione dello Sportello comunale Bandiera Blu 2021.

“Come anticipato nelle scorse settimane, l’attribuzione alla città di Pescara del riconoscimento Bandiera Blu 2021 non è un punto d’arrivo, ma casomai un punto di partenza – ha ricordato il Presidente Petrelli – perché ora dovremo lavorare, come amministrazione comunale, per conservare quel titolo e per migliorare ulteriormente i nostri punti di forza.

E fra i vari provvedimenti inseriti nel Protocollo Bandiera Blu dalla FEE è prevista l’apertura di uno Sportello informativo dedicato, fisico o telematico, per aggiornare la cittadinanza su tutte le iniziative ecosostenibili adottate dal territorio.

Ora, solitamente l’attribuzione del riconoscimento avviene nel mese di aprile, ma quest’anno, causa Covid-19 e tutte le complicazioni mondiali annesse, la Commissione è stata costretta a far slittare di un mese l’ufficializzazione dell’elenco delle città Bandiera Blu e quando lo scorso 10 maggio il Comune di Pescara ha ricevuto la comunicazione ufficiale, è partita subito la ricerca di uno spazio logistico in cui ospitare lo Sportello. Inizialmente, come ha ricordato l’architetto Zazzero, si era pensato a quella che è la collocazione naturale di uno sportello informativo sulla città, ovvero l’ex Urban Center di piazza della Rinascita, il gabbiotto in vetro, ma con l’Ufficio Patrimonio si è verificata la necessità di eseguire lavori di manutenzione straordinaria nella struttura prima di poterla riaprire al pubblico, a causa di infiltrazioni dal tetto, per tale ragione l’Ufficio Ambiente ha dovuto accantonare per quest’anno l’ipotesi, ma la scelta è sicuramente caduta su un immobile di altrettanto prestigio, ossia uno spazio all’interno del Museo d’Arte Moderna ‘Vittoria Colonna’, che si affaccia direttamente sulla riviera, con ingresso sul lato del mare, separato dall’area destinata al Centro Operativo Comunale, che fa parte del settore Protezione civile ed è deputato a gestire le emergenze.

Per quest’anno lo spazio utilizzato per lo Sportello Bandiera blu sarà limitato e ben circoscritto per evitare qualunque rischio di interferenza con le attività del Coc, ma l’importante era individuare subito una struttura pronta per ottemperare a quanto previsto nel Protocollo della FEE, e lo Sportello diventerà operativo con l’apertura al pubblico dalla prossima settimana.

Lo spazio, destinato soprattutto a informare i turisti o i visitatori, sarà attrezzato e allestito in modo da garantire la costante e continua offerta di comunicazioni aggiornate su tutto ciò che ruota attorno al marchio Bandiera Blu, a partire dall’elenco delle spiagge che potranno esibire la Bandiera già consegnata dall’amministrazione comunale.

Perché il riconoscimento prevede che Pescara sia stata compresa nel novero delle ‘Città Bandiera Blu’, con l’elenco delle spiagge che già quest’anno possono vantare una qualità delle acque classificata come ‘eccellente’, ovvero tutto il litorale nord nel tratto compreso tra il confine con Montesilvano e lo stabilimento balneare ‘4 Vele’, e tutta la riviera sud, dal Porto Turistico, che è già Bandiera Blu, sino al confine con Francavilla al Mare.

Per il 2021 hanno dovuto rinunciare alla Bandiera Blu gli stabilimenti della zona centrale della città, dove la qualità delle acque per ora è classificata come ‘buona’ secondo il Decreto legislativo regionale, ma si tratta di una fase transitoria che sicuramente sarà superata nel 2022 quando il marchio della FEE potrà essere esteso a tutto il lungomare nord, fatta eccezione il tratto da via Leopardi al porto-molo nord, che non è classificabile proprio per lo scalo portuale.

Lo Sportello – ha proseguito il Presidente Petrelli -, come ha riferito la responsabile Zazzero, aprirà la prossima settimana e resterà accessibile sino al prossimo primo settembre: al mattino, dalle 10 alle 13, sarà gestito a titolo gratuito, tutti i giorni, dall’Ente Manifestazioni Pescaresi, con cui l’amministrazione comunale sta stipulando una convenzione ad hoc; il pomeriggio, dalle 17.30 alle 20.30, le attività saranno gestite da Legambiente Abruzzo che ha già un protocollo d’intesa con il Comune per la gestione dell’Ecosportello e svolge attività di educazione ambientale.

Compito del punto di accesso alla cittadinanza, sarà anche quello di garantire l’aggiornamento costante delle informazioni sulla qualità delle acque agendo di concerto con l’Arta che esegue i campionamenti.

Ovviamente su tutta la città verranno installati banner e una cartellonistica adeguata per informare della presenza di tale Sportello, indicazioni stradali che verranno posizionate nei punti strategici del territorio, ovvero a ridosso degli stabilimenti balneari Bandiera Blu, al porto turistico, nella stessa piazza Salotto, alla Stazione centrale e nei punti di ingresso del territorio. Contestualmente verrà attivato anche lo Sportello Telematico che sarà collegato con il sito internet istituzionale del Comune di Pescara.

A questo punto approfitteremo dei mesi a nostra disposizione per preparare l’apertura del nuovo Sportello naturale della Bandiera Blu per il 2022, con la manutenzione straordinaria del gabbiotto di piazza Salotto”.


da Ivo Petrelli
Presidente Commissione Ambiente





Questo è un articolo pubblicato il 02-07-2021 alle 16:00 sul giornale del 02 luglio 2021 - 7 letture

In questo articolo si parla di ambiente, commissione, ivo, Petrelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b9RW