Presentata in Comune la 15sima edizione di "Palla al Centro". Festival di teatro per bambini e famiglie del Centro-Italia

2' di lettura 30/06/2021 - Saranno 17 gli spettacoli in programma a "Palla al Centro", che si susseguiranno nell'arco di 4 giorni con ben cinque prime assolute.

Torna così, con la 15sima edizione, il Festival di teatro per bambini e famiglie del Centro-Italia, una vetrina delle produzioni di teatro ragazzi e giovani che coinvolge Abruzzo, Marche e Umbria. Le rappresentazioni saranno ospitate presso l'auditorium Flaiano, il teatro d'Annunzio, l'Aurum, il Florian Espace e alla pineta Dannunziana a partire dal 20 luglio e fino al 23.

La rassegna è stata presentata questa mattina presso la sala giunta del Comune di Pescara, alla presenza del sindaco Carlo Masci, che ha portato un breve messaggio di saluto, del vicesindaco Gianni Santilli, della presidente della commissione Cultura, Manuela Peschi, della consigliera comunale Zaira Zamparelli, del presidente e del vicepresidente dell'Ente manifestazioni pescaresi, Walter Meale e Simone D'Angelo. In conferenza stampa erano naturalmente presenti la direttrice artistica Giulian Basel e, per il Florian Metateatro, Massimo Vellaccio.

Il vicesindaco Gianni Santilli, nelle vesti anche di assessore al Verde e ai Parchi, ha sottolineato come <questo è solo un primo step di una collaborazione con il Florian, che svilupperemo anche in futuro e che in questo caso ci permette di valorizzare la nostra area verde più importante, la Pineta dannunziana>. Per la presidente della commissione comunale alla Cultura, Manuela Peschi, "ciò che colpisce è che si tratta di un progetto interdisciplinare in cui vengono affrontatte più tematiche, come ambiente, comunicazione e sociale, ma anche perché sono coinvolte più regioni e più punti della nostra città".

Per Walter Meale, presidente dell'Ente Manifestazioni pescaresi, "è un'edizione molto significativa quella di quest'anno perché permette ai ragazzi di uscire fuori dagli spazi chiusi delle loro case, in cui la pandemia li ha relegati, per tornare a vivere in luoghi aperti facendo cultura e ricevendo cultura.

Come ente siamo quindi ben felici di incoraggiare, tramite il Florian e tramite "Palla al Centro", le categorie più fragili della società".

Simone D'Angelo, vicepresidente dell'Emp, ha parlato "di un momento molto significativo perché mette in evidenza il ruolo delle associazioni e delle fasce più giovani, grazie alle quali possiamo rinnovare la cultura nella nostra città. Anche grazie a questa iniziativa rinvigoriamo il fermento culturale che negli ultimi anni si è tornati a respirare nella nostra citt".

Il direttore artistico di "Palla al Centro" Giulia Basel ha precisato come "siano state tantissime da tutta Italia le richieste di partecipazione a questa manifestazione, cosa che conferma come il Festival stia crescendo di edizione in edizione.

Credo che Palla al Centro sia anche un'opportunità per la città di Pescara nel suo complesso, quindi anche per la sua immagine turistica"


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2021 alle 00:29 sul giornale del 30 giugno 2021 - 100 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b9rM