Pescara: Posticipo dei saldi estivi: l'assessore Cremonese incontrerà le associazioni dei commercianti

1' di lettura 18/06/2021 - L'assessore al Commercio del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese, provvederà a convocare le associazioni di categoria al fine di discutere sul posticipo al 24 luglio dei via ai saldi estivi.

"Sarà necessario un confronto in tempi strettissimi - afferma Cremonese - e, nel caso emerga la volontà di posticipare la data dei saldi estivi, le associazioni dovranno immediatamente confrontarsi con le rispettive organizzazioni regionali per avere una posizione unitaria da indicare all'assessore regionale Daniele D'Amario".

A titolo di esempio, basta ricordare come la Regione Puglia abbia posticipato la data di inizio dei saldi al 24 luglio, slittamento che può essere utile per far ripartire le attività commerciali anche dopo le drammatiche conseguenze economiche causate dalla pandemia Covid-19.

La consigliera comunale Zaira Zamparelli, molto sensibile al tema perché proveniente dalla categoria dei commercianti, sin dall'inizio del suo mandato si è attivata per raggiungere questo scopo e si è già confrontata sia con l'assessore regionale che con il dirigente regionale di settore.

"I saldi devono essere concepiti come una opportunità da sfruttare a fine stagione – ha detto la Zamparelli - Non come avviene adesso, quando la merce viene scontata ancor prima che la stagione abbia inizio, con grave nocumento economico per i commercianti stessi".


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2021 alle 18:46 sul giornale del 21 giugno 2021 - 126 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7JE





logoEV