Vaccinazioni: Lettera del sindaco Carlo Masci ai vertici regionali e della Asl per la vaccinazione domiciliare di anziani, invalidi e fragili

2' di lettura 19/05/2021 - Il sindaco di Pescara Carlo Masci ha inviato una lettera-appello all’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì e ai vertici della Asl per un’accelerazione nella vaccinazione di persone fragili e non deambulanti.

"Mi riferisco in particolare – così il primo cittadino – a coloro che non possono né raggiungere né essere portati nei centri di vaccinazione, a causa del precario stato di salute o di riconosciute patologie invalidanti, dai quali ricevo continui appelli a una decisa spinta affinché si creino le condizioni migliori per vaccinare tutti a casa in tempi brevissimi.

Proprio perché abbiamo fondate speranze di uscire dall’emergenza per riconquistare la normalità, è più che mai indifferibile la necessità di fare un ulteriore e definitivo sforzo.

È infatti indispensabile garantire una filiera domiciliare che raggiunga con l’irrinunciabile apporto dei medici di base tutti coloro che altrimenti rimarrebbero giocoforza esclusi dallo straordinario lavoro di professionisti e volontari nei centri di vaccinazione».

Il sindaco ha poi sottolineato i risultati conseguiti a Pescara nella lotta al Covid-19, tant’è che la città è diventata capofila in Italia per aver ridotto in maniera drastica i contagi, come riconosciuto non solo dai dati scientifici ma anche a livello nazionale dai mezzi di informazione, con una capillare opera di interventi che ha visto all’opera le migliori risorse umane, professionali e volontaristiche.

"Abbiamo varato una campagna logistica, organizzativa e sanitaria che non ha eguali nella nostra storia recente e ci stiamo avvicinando al recupero della normalità.

L’ultimo sforzo è adesso rivolto alle fasce più deboli della popolazione, quelle che non possono neppure raggiungere il centro di vaccinazione.

È indispensabile – conclude Masci – varare subito un servizio di vaccinazione domiciliare che metta in sicurezza tutti gli anziani, gli invalidi e i fragili non deambulanti in tempi brevissimi".


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2021 alle 19:07 sul giornale del 20 maggio 2021 - 116 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3HX