Nucleare, Pezzopane (Pd): "Deposito per rifiuti radioattivi frutto di lavoro con i territori e trasparenza"

2' di lettura 14/04/2021 - "Il Partito democratico ritiene indispensabile e non più rinviabile la realizzazione del deposito nazionale per i rifiuti radioattivi. Va recuperato un grave ritardo e ci siamo adoperati a tal fine nell'azione di governo anche del precedente, grazie in particolare al prezioso lavoro dell'ex sottosegretario Morassut."

"La prima fase si è conclusa con la fondamentale pubblicazione della Carta ed ora interveniamo con questa mozione sulla seconda fase a cui vogliamo dare un indirizzo preciso: che si faccia presto e bene.

Nella mozione di maggioranza sono state inserite le proposte del Pd che voglio sottolineare: favorire il massimo grado di coinvolgimento delle comunità locali nella fase delle consultazioni; integrare i requisiti delle linee guida con ulteriori criteri legati ai temi della mobilità e dell'accessibilità infrastrutturale per i materiali inquinanti e raccomandare massima attenzione per i territori dai valori paesaggistici, culturali ed agricoli; promuovere un'adeguata campagna d'informazione anche di ordine tecnico che consenta di rendere conosciuto il dettaglio delle operazioni fin qui realizzate da Sogin e per quelle che seguiranno.

Siamo di fronte ad una scelta decisiva per l'ambiente, per la transizione ecologica. Attualmente rifiuti radioattivi presenti in Italia sono stoccati in una ventina di siti provvisori che non sono idonei ai fini dello smaltimento definitivo, oltre ad altre strutture di stoccaggio che detengono rifiuti radioattivi. Non è più possibile questo. Il deposito nazionale è indispensabile per la messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi e del loro smaltimento.

Insieme al deposito nazionale sarà realizzato il parco tecnologico, un centro di ricerca aperto a collaborazioni internazionali dove svolgere attività nel campo energetico della gestione dei rifiuti e dello sviluppo sostenibile.

Per la prima volta in Italia la localizzazione di una grande opera avviene mediante una procedura di dibattito pubblico basata su un processo di coinvolgimento dei territori con l'obiettivo di arrivare ad una soluzione condivisa con le comunità locali grazie a informazione e trasparenza.

Dobbiamo rassicurare i cittadini mai più ecomafie, mai più criminalità sui rifiuti radioattivi ma piuttosto un percorso serio, rigoroso di una classe di governo, dirigente che sa fare presto, bene e in maniera pulita". Lo ha detto in Aula la deputata del Pd, Stefania Pezzopane, dichiarando voto favorele del Pd alla mozione di maggioranza sui rifiuti radioattivi.


da Stefania Pezzopane
Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2021 alle 11:39 sul giornale del 16 aprile 2021 - 128 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, stefania pezzopane, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXrz