Riunita la Commissione Sicurezza e Mobilità per Pescara Multiservice

4' di lettura 13/04/2021 - “La redazione di un vademecum per l’utilizzo corretto dei parcheggi a pagamento della città, destinato ai turisti e ai visitatori, da distribuire tra uffici e strutture ricettive e acquisizione di nuovi servizi, tra cui la gestione della portineria nei due palazzi comunali di piazza Italia e la conduzione di alcuni impianti sportivi con relativa guardiania e pulizia ordinaria, sino all’igienizzazione di alcuni spazi comunali."

Cresce il core business della Pescara Multiservice, l’ex Pescara Parcheggi, che, come ha riferito il neo-Amministratore unico Benedetto Gasbarro, oggi ha ampliato il proprio raggio d’azione sul territorio, non limitandosi più alla sola riscossione e gestione ordinaria dei parcheggi a pagamento della città, ma ha opportunamente fornito una nuova formazione professionale al proprio personale”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Mobilità Armando Foschi in riferimento all’esito della seduta che ha visto la partecipazione dell’amministratore unico della società municipalizzata Pescara Multiservice Benedetto Gasbarro, insediato da circa un mese e mezzo.

“Obiettivo dell’incontro – ha spiegato il Presidente Foschi – è stato innanzitutto mettere un punto fermo sulla situazione della società a fronte dell’insediamento del nuovo Amministratore, e segnare una ripartenza di una compagine che è profondamente mutata rispetto alla precedente Pescara Parcheggi: avevamo lasciato una società che si occupava esclusivamente della gestione e del servizio di riscossione delle tariffe degli stalli di sosta a pagamento della città, le famose strisce blu per intenderci, e oggi abbiamo ritrovato una struttura organizzativa che sta allargando il proprio raggio di competenze, anche in funzione della nuova formazione del personale.

Ora, la politica della sosta resta senza dubbio il caposaldo della mission aziendale di Pescara Multiservice, come ha ribadito l’amministratore Gasbarro, con una parte del personale che oggi svolge la funzione di ausiliario del traffico, là dove l’accesso alle aree di sosta è automatizzato, come nel caso delle aree di risulta, e dunque il personale è impiegato soprattutto per il controllo del corretto utilizzo degli stalli.

A tal proposito, mentre l’amministrazione comunale sta predisponendo il Piano per la sosta estiva della città, la stessa società Pescara Multiservice sta preparando la redazione di una sorta di vademecum sui parcheggi della città, ovvero una guida in cui verranno indicate le principali aree per la sosta dei veicoli distribuite sul territorio e la loro diversa tipologia tariffaria e gestionale, una guida utile soprattutto per chi deciderà di venire a Pescara per una breve o lunga vacanza, ma anche per chi vive la città solo nel fine settimana, per la spiaggia o per il classico shopping del week end, e che spesso ha difficoltà nell’individuare delle aree di parcheggio accessibili in centro come in periferia, gratuite o a pagamento, con o senza il personale a disposizione.

La stessa guida dovrà poi evidentemente essere distribuita tra strutture d’accoglienza, uffici per il turismo, punti di ristoro, le stesse agenzie di viaggio, al fine di essere facilmente reperibili per il turista.

Nel frattempo, come ha riferito lo stesso Gasbarro, dallo scorso primo aprile è stata sostituita l’agenzia interinale che effettua la somministrazione del lavoro interinale, e all’orizzonte ci sono importanti novità per la società: dal prossimo 16 aprile Pescara Multiservice assorbirà formalmente il servizio di portineria nei due palazzi sede del Comune di Pescara, servizio svolto sinora dalla società Vigilantes Group.

Nel passaggio del testimone, conserveremo ovviamente i posti di lavoro e gli attuali 4 addetti al servizio entreranno a far parte della Pescara Multiservice che affiancherà loro il proprio personale anche per garantire l’organizzazione di turni di servizio di otto ore giornaliere e non più di 12 ore, com’è avvenuto sino a oggi.

Non solo: già oggi la società municipalizzata ha assorbito i compiti di gestione di alcuni impianti sportivi, con il servizio di apertura, chiusura e pulizia ordinaria e attualmente è in atto un confronto con l’assessorato allo Sport per ampliare ulteriormente la platea degli impianti da trasferire alla società, che sta valutando anche la possibilità di assumere la responsabilità dell’igienizzazione di alcuni spazi comunali.

A questo punto riconvocheremo l’Amministratore Gasbarro – ha aggiunto il Presidente Foschi – nelle prossime settimane per conoscere le modalità organizzative scelte con l’amministrazione per la sosta estiva a servizio della spiaggia”.


da Armando Foschi
Presidente Commissione Sicurezza e Mobilità





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2021 alle 18:09 sul giornale del 15 aprile 2021 - 143 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega, armando foschi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXkH