Al via l'estensione servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta

4' di lettura 12/04/2021 - “Parte dal prossimo 3 maggio l’estensione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta in via Colli Innamorati e strade laterali: ben 2mila, per un totale di circa 4.500 abitanti, le famiglie che tra qualche settimana vedranno sparire i grandi cassoni stradali, sostituiti dai singoli mastelli domiciliari per il conferimento personale del pattume, che verrà ritirato direttamente dinanzi la propria abitazione.

"Lunedì prossimo, 12 aprile, comincerà la distribuzione dei kit a ciascun singolo utente, e per coloro che non verranno trovati in casa al momento della consegna sono stati predisposti tre giorni di consegna nell’ex sede della circoscrizione Colli, in via di Sotto, il 24 e 25 aprile e il 2 maggio.

Nel frattempo è già iniziata l’opera di informazione degli utenti attraverso un serrato cassettaggio.

L’obiettivo è iniziare a sperimentare il servizio in una zona in cui comunque non ci sono solo abitazioni singole, ma anche edifici, sperimentazione propedeutica all’estensione del servizio anche nelle vie del centro di Pescara, che significherà eliminare completamente i cassoni stradali dalla città”. Lo ha annunciato l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco ufficializzando l’avvio delle operazioni.

“Avremmo voluto iniziare prima, ma è evidente che le esigenze-urgenze determinate dall’emergenza Covid-19 ci hanno costretto a rivedere i tempi dell’organizzazione – ha sottolineato l’assessore Del Trecco -. Ora, però, siamo definitivamente pronti per estendere ulteriormente il servizio di raccolta differenziata spinta porta a porta del pattume, che nelle zone in cui è già in vigore da anni funziona benissimo.

Funziona per l’utente che sa perfettamente quando e cosa conferire, giorno per giorno, con un calendario preciso, differenziato zona per zona, e ha un rapporto molto più diretto con gli operatori di Ambiente che aiutano anche i cittadini a fronte di una qualunque problematica, ad esempio nell’individuare esattamente il tipo di rifiuto da conferire, o anche nel correggere dei comportamenti incolpevolmente scorretti.

E quindi funziona anche per Ambiente e per l’amministrazione comunale, che riescono a gestire meglio il servizio di ritiro del rifiuto, del suo conferimento, anche in termini di economicità e costi. Il 2021, lo avevamo annunciato, dev’essere l’anno della svolta, ovvero il momento in cui riuscire a portare tale sistema di raccolta del pattume anche nelle vie del centro e in quelle zone in cui ancora resistono i grandi bidoni stradali, che spesso però sono ricettacolo di rifiuti anche di cittadini provenienti dalla provincia o comunque di rifiuti ingombranti.

Ora cominceremo con l’estensione del sistema porta a porta alle utenze residenti nella zona di via Colli Innamorati e strade laterali – ha snocciolato l’assessore Del Trecco -, parliamo di ben 2mila famiglie, ovvero circa 4.500 abitanti.

Lunedì 12 aprile inizierà la distribuzione domiciliare dei kit necessari per la raccolta differenziata porta a porta, dunque tutti i mastelli di colore diverso per organico, indifferenziato, carta, plastica e vetro, con allegata una guida, ossia un manuale con il relativo calendario settimanale di raccolta. Nel frattempo abbiamo già iniziato il cassettaggio per informare i cittadini della novità ormai imminente.

La distribuzione dei kit sarà curata dalla società specializzata Airone Servizi Srl di Limbiate e avverrà nel rispetto delle norme anti-Covid-19.

Agli utenti che non dovessero essere intercettati in questa prima fase di consegna domiciliare, sarà lasciato un avviso di mancata consegna e le famiglie potranno ritirare personalmente il kit presso un punto fisso di distribuzione organizzato nell’ex sede della Circoscrizione Colli, in via Di Sotto, nelle giornate del 24 aprile dalle 15 alle 17.30; il 25 aprile, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.30; e infine il 2 maggio, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.30. Il d-day sarà il giorno 3 maggio, un lunedì, quando verranno rimossi tutti i contenitori stradali e sarà ufficialmente avviato il servizio di raccolta porta a porta. Sono certa che, superati i primi giorni di rodaggio, il servizio andrà subito a regime e soprattutto sarà il banco di prova per l’estensione più coraggiosa, quella nelle vie del centro cittadino, ormai alle porte”.


da Isabella Del Trecco
Assessore all'Ambiente e Urbanistica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2021 alle 09:09 sul giornale del 13 aprile 2021 - 129 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, comunicato stampa, Isabella Del Trecco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bW1V