Scoperta la pavimentazione originaria del bastione San Vitale durante gli scavi nel sito della Fortezza cinquecentesca di Pescara

1' di lettura 02/04/2021 - Pescara insegue la sua storia. Sono in corso, al livello sottostante la linea ferroviaria nei pressi del campo Rampigna, gli scavi per far riemergere il Bastione San Vitale della Fortezza cinquecentesca.

In queste ore addirittura è stata scoperta la pavimentazione originaria, un evento di straordinario valore; sarà ora necessario, con un sistema di pompe, aspirare l'acqua che attualmente, per circa un metro, la ricopre. Al rinvenimento erano presenti, e stanno seguendo assiduamente i lavori, i funzionari della Soprintendenza Orsatti e Pezzi.

"Si tratta di un rinvenimento - ha commentato il sindaco Carlo Masci durante un sopralluogo - che rappresenta un ulteriore tassello verso la definizione di quel distretto storico-culturale che, nella mia visione, deve abbracciare l'area compresa tra la linea del rilevato ferroviario, ove sono presenti i resti del bastione San Vitale, la zona della golena e della Pescarina e il sito del campo Rampigna.

Non dimentichiamo nemmeno il patrimonio di storia e di cultura presente sulla Golena sud, con il mosaico del II secolo d.C. riguardo al quale sono già in corso le procedure per il recupero e la successiva collocazione presso il Museo delle Genti d'Abruzzo. Abbiamo insomma dinanzi a noi un percorso di valorizzazione dell'identità di Pescara sul quale dovremo molto lavorare".


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2021 alle 09:33 sul giornale del 03 aprile 2021 - 125 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVFp