Stanziati 4milioni di euro dalla Regione Abruzzo per la provincia di Pescara

3' di lettura 31/03/2021 - “Circa 4milioni di euro di finanziamenti disponibili erogati attraverso la Regione Abruzzo per finanziare cinque maxi-interventi di consolidamento e protezione idraulica del territorio spalmati sulla provincia di Pescara.

"È il fondo contenuto nella delibera di giunta regionale approvata oggi dal Governo Marsilio, che oggi ha chiuso la procedura istruttoria, con la valutazione dei progetti e delle istanze presentate dai Comuni, sulla scorta dei criteri dettati dal Governo, e ovviamente oggi ringrazio il Presidente Marsilio per l’attenzione dimostrata per le esigenze concrete e urgenti delle nostre aree costiere e interne, risorse che tra il 2021 e il 2022 consentiranno la realizzazione di interventi infrastrutturali fondamentali, attesi da anni da Pescara a Montesilvano, da Collecorvino a Carpineto sino a Farindola”.

Lo ha ufficializzato il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri

“L’emergenza Covid-19, evidentemente, non ha distolto l’attenzione del Governo regionale nei confronti di opere essenziali, utili e solide, tese a garantire innanzitutto la sicurezza di ciascun singolo territorio – ha sottolineato il Presidente Sospiri -, al fine di contrastare quei fenomeni di dissesto idrogeologico che purtroppo si sono succeduti negli anni.

Fenomeni che hanno generato, alimentato o aggravato movimenti franosi, spesso determinando anche una condizione di isolamento di alcuni territori, come accaduto per Carpineto, con l’interdizione di assi di collegamento strategici, in altri casi causando situazioni di oggettivo rischio anche all’interno di centri urbani, come nel caso di Fosso Grande a Pescara.

A fronte di una disponibilità di risorse nazionali, i singoli Comuni hanno presentato la candidatura dei propri progetti, la Regione Abruzzo, cui spettava la fase istruttoria, ha confermato rapidamente la valenza delle proposte, individuando le priorità e consentendo l’assegnazione dei fondi.

Nel dettaglio sono state assicurate risorse per 846mila 674 euro destinate alla mitigazione del rischio idrogeologico nella frazione Santa Lucia sul territorio di Collecorvino, intervento che andrà a completare gli appalti già in corso o in via di progettazione e che prevedono opere di risanamento e di messa in sicurezza del centro storico del comune pescarese, fondi che saranno disponibili già nel 2021.

Quattro le opere finanziate con erogazioni nel 2022: la prima riguarda Pescara, con la manutenzione idraulica di Fosso Grande per 900mila euro, intervento che si somma alle opere di riqualificazione già realizzate e che mira a garantire la piena sicurezza del canale al fine di impedire e scongiurare fenomeni di piena a fronte di un nubifragio, a tutela della viabilità ma soprattutto dei numerosi insediamenti residenziali esistenti nella zona; 510mila euro sono invece destinati alla difesa idraulica del fiume Tavo nel comune di Farindola, in località Ronchetti-San Quirico; 600mila euro garantiranno l’adeguamento e la messa in sicurezza della strada San Bartolomeo-Piana del Voltigno nel comune di Carpineto della Nora.

E a chiudere il maxi-fondo di 1milione 100mila euro destinato alla realizzazione, manutenzione e rifioritura delle scogliere a Montesilvano, a protezione della fascia litoranea contro le mareggiate.

Da questo momento si accendono i riflettori sui cinque interventi – ha sottolineato ancora il Presidente Sospiri – per i quali ci attendiamo tempi rapidi per la progettazione e massima velocità di realizzazione”.


da Lorenzo Sospiri
Presidente del Cosiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2021 alle 21:56 sul giornale del 01 aprile 2021 - 103 letture

In questo articolo si parla di attualità, lorenzo sospiri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVrK