Pescara: Eletto il nuovo direttivo della Misericordia

3' di lettura 01/03/2021 - È Cristina D’Angelo, 33 anni, volontaria da oltre 10 anni, laurea in Economia e Amministrazione delle imprese, il nuovo Governatore della Misericordia di Pescara.

La nomina è avvenuta nei giorni scorsi dopo le elezioni per il rinnovo degli Organi Sociali della Confraternita avvenute il 21 febbraio scorso in modalità on line.

Ad affiancarla saranno il vicegovernatore Monica Cicconetti, imprenditrice e storica volontaria; amministratore Silvia Spinosi; segretario Alessandro Ciarrocca anche lui storico volontario; consiglieri Lina Scarpone, Emanuele Iannacone e Tania Ciavattella; il correttore spirituale resta Don Remo Chioditti.

Spetterà dunque al neo-Governatore D’Angelo rilanciare l’Associazione dopo un periodo di grandi difficoltà ulteriormente aggravate dalla pandemia. “Non stiamo attraversando un periodo semplice – ha commentato il neo-Governatore D’Angelo -.

Da un anno a questa parte la Misericordia è stata chiamata a moltiplicare i propri sforzi e la propria presenza sul territorio nel garantire i servizi di assistenza e trasporto malati, seguendo l’andamento dell’emergenza sanitaria.

Che peraltro ci ha imposto l’adozione di rigidi protocolli di sicurezza per garantire la tutela e la salute dei pazienti, ma anche dei nostri volontari che prima di salire su un’autoambulanza o di prelevare da casa un paziente per un qualunque servizio di accompagnamento devono essere muniti di tutti i dispositivi di sicurezza necessari.

Una condizione che ci costringe a prestare massima attenzione anche alla situazione finanziaria in cui abbiamo trovato le casse della Misericordia e che, anche in questo caso, ci imporrà l’avvio di un’azione importante di risanamento che in modo specifico sarà affidata al nostro amministratore, Silvia Spinosi laureata in economia e finanza, volontaria da oltre 10 anni.

Ovviamente guidare un’Organizzazione di tale rilevanza, una delle più antiche esistenti nel mondo, fondata a Firenze da San Pietro Martire nel 1244, e che a Pescara è presente dal 1988, in coincidenza con il raduno nazionale degli Alpini, è sicuramente un onore ed una grande responsabilità – ha sottolineato ancora il neo-Governatore D’Angelo -.

Nuovo Direttivo significa, innanzitutto, rinnovato entusiasmo e il desiderio di rilanciare l’azione e l’impegno della Misericordia sul territorio, che conta due postazioni 118 operative ventiquattro ore su ventiquattro, e che effettua i servizi di trasporto malati, dializzati, servizi sociali e di protezione civile.

Il nostro obiettivo è dare il nostro contributo in ogni attività, ma senza dimenticare la nostra vocazione primaria, ossia aiutare il prossimo, gli ultimi, tutti coloro che vivono in difficoltà, operando sul sociale, e puntando sulla base, ossia sui nostri volontari, che sono la nostra vera grande forza.

E non appena la situazione pandemica lo permetterà avvieremo anche il nuovo corso per il reclutamento e la formazione di nuovi volontari del soccorso”. Nella distribuzione dei nuovi incarichi in seno al Direttivo, il vicegovernatore Cicconetti, imprenditrice e storica volontaria, gestirà anche i servizi.

Nel corso delle elezioni sono state rinnovate anche le cariche dei Revisori dei Conti e del Collegio dei Probiviri. I nuovi Revisori dei Conti sono Elisabetta Tatonetti, Camillo Santucci e Nicoletta Salzetta. I nuovi Probiviri sono Mauro Marchizza (Presidente), Fabio D’Annunzio e Lorena Silvetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 16:14 sul giornale del 03 marzo 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQvI