Pianella: Chiarimenti sul progetto di riqualificazione di Palazzo de Caro e Mercato Coperto

2' di lettura 26/02/2021 - "Facciamo chiarezza sulla provenienza dei fondi necessari per il finanziamento e diamo a Cesare quel che è di Cesare!"

"Nel corso delle scorse settimane abbiamo assistito a diversi articoli su quotidiani locali aventi ad oggetto il finanziamento da parte della Regione Abruzzo del Progetto di riqualificazione di Palazzo De Caro e del Mercato Coperto.

In diversi di questi, l’Amministrazione Comunale si è prodigata in “doverosi ringraziamenti alla Giunta Regionale e a tutto il centrodestra per aver dimostrato lungimiranza nel credere in queste importanti opere infrastrutturali”.

"Tuttavia, la stessa ha mostrato di avere la memoria un pò corta sull’argomento.

Ci preme allora fare un pò di chiarezza al riguardo.

L’importo complessivo del progetto, pari a € 1.470.000, è stato così finanziato:

  • € 1.176.000,00 Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri

  • € 235.377,20 Regione Abruzzo

  • € 58.622,80 Comune di Pianella

Ma da dove provengono i fondi statli e regionali che coprono oltre il 95% dei lavori?

  • La parte principale del finanziamento di provenienza statale è stata resa possibile grazie al “Bando per la riqualificazione delle aree urbane degradate” promosso nel 2015 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’allora Governo Renzi

  • La Regione Abruzzo, guidata all’epoca dall’On. Luciano D’Alfonso, scelse con lungimiranza di firmare una specifica Convenzione con i Comuni Abruzzesi partecipanti al Bando, così da garantirgli un cofinanziamento pari al 20% dell’importo del progetto.

  • Tale Convenzione ha permesso ai Comuni abruzzesi di ottenere un punteggio aggiuntivo ai fini del Bando e, in diversi casi, ciò è stato determinante nel consentire un piazzamento in graduatoria tale da ottenere l’accesso al finanziamento.

  • Infine, nel Febbraio 2018, si è avuto un nuovo stanziamento di ulteriori 90 mln di Euro per il Bando ad opera del Governo Gentiloni, che ha consentito definitivamente al Comune di Pianella di rientrare tra gli enti finanziati.

Risulta, pertanto, pacifico, oltre che per “tabulas”, che l’Amministrazione Comunale nel prodigarsi a ringraziare l’attuale Amministrazione Regionale di centrodestra, la quale si è limitata semplicemente a dare esecuzione a quanto ormai già definito da tempo, si sia, invece, capziosamente dimenticata di ringraziare chi l’ha sostenuto e finanziato.

Fatte queste debite precisazioni, non possiamo che essere felici ed orgogliosi che Pianella possa a breve vedere due importanti strutture presenti sul territorio, totalmente riqualificate ed al servizio della comunità, grazie alla lungimiranza e allo stanziamento economico voluto e ottenuto dal Partito Democratico e dal Centrosinistra.

Siamo, in ogni caso, certi che il giorno dell’inaugurazione l’Amministrazione Comunale avrà maggiore memoria e non mancherà di ringraziare e menzionare TUTTI I PROTAGONISTI!"


da Gianni Filippone
Consigliere comunale

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 14:45 sul giornale del 01 marzo 2021 - 126 letture

In questo articolo si parla di attualità, consigliere, comunicato stampa, GianniFilippone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP54